Quantcast
Scherma

Spada: Alex Patrone e Filippo Severini vincitori a Rapallo

Si sono tenute le prove di qualificazione regionale Cadetti e Giovani

Rapallo. Dopo la ripresa delle competizioni regionali la scorsa settimana alla Spezia, sabato 17 e domenica 18 aprile sono saliti in pedana gli spadisti Under 20 e Under 17 alla Casa della Gioventù di Rapallo, alla presenza del sindaco Carlo Bagnasco, del presidente del Coni regionale Antonio Micillo e del vicepresidente della giunta regionale del Coni Furio Ginori, con l’organizzazione del Comitato regionale ligure e del Club Scherma Rapallo.

Le gare erano valide per qualificarsi ai campionati italiani in programma nel mese di maggio.

Nella categoria Cadetti (Under 17) si sono imposti Benedetta Madrignani (Circolo Scherma La Spezia) per la spada femminile e Alex Patrone (Genovascherma) per la spada maschile.

Benedetta Madrignani ha superato in finale Margherita Pugliese (Circolo della Spada Liguria) col punteggio di 15-3; salgono sul terzo gradino del podio Gaia Moretti (Cesare Pompilio) e Ionela Berdianu (Genovascherma); completano le atlete qualificate Adriana Faggioni del Circolo Scherma La Spezia, Alice Ferri della Cesare Pompilio, Carlotta Conte di Chiavari Scherma e Alice Viscardi del Circolo della Spada Liguria.

Nella prova maschile Alex Patrone (Genovascherma) ha battuto in finale il compagno di sala Francesco Gelsomino per 15-9 con Samuele Denicolai (Genovascherma) e Daniele De Gioia (Circolo Scherma La Spezia) sul terzo gradino del podio. Completano l’elenco dei qualificati Valerio Pistacchi di Genovascherma, Niccolò Penna del Circolo della Spada Liguria e Tommaso Morano della Cesare Pompilio.

Passando alla categoria Giovani (Under 20) di spada femminile, bis di Benedetta Madrignani (Circolo Scherma La Spezia) che vince anche nella categoria superiore superando in finale Alice Ferri (Cesare Pompilio) col punteggio di 15-12, con Giorgia Armaleo (Cesare Pompilio) e Camilla Salidu (Circolo della Spada Liguria) classificate al terzo posto. Staccano il pass per i campionati italiani anche Claudia Del Regno e Gaia Moretti della Cesare Pompilio, Ionela Berdianu e Matilde Lantermo di Genovascherma e Beatrice Cavaleri Marson della Scuola di Scherma Leon Pancaldo di Finale Ligure.

Passando infine ai Giovani di spada maschile, vittoria di Filippo Severini (Cesare Pompilio) che si impone in finale su Luigi Gibelli (Circolo della Spada Liguria); terzi a pari merito Andrea Amodio (Genovascherma) e Sebastian Sanguineti (Cesare Pompilio). Qualificati per i campionati italiani anche Gregorio Cirillo, Edoardo Marzullo, Samuele Denicolai, Christian Vigo e Valerio Pistacchi di Genovascherma, Filippo Loiudice e Ludovico Galleani del Circolo della Spada Liguria e Marco Malucchi del Circolo Scherma La Spezia.

Il Comitato regionale Fis Liguria ringrazia il Club Scherma Rapallo ed il suo presidente Gabriella Bozza per l’ottima organizzazione dell’evento, pur in presenza del notevole impegno imposto dai protocolli anti-Covid.