Duplice omicidio

“Si vede che mia mamma è stata impiccata”: Giulia Stanganini tradita da un lapsus

Anche una confessione in cella e la scelta di lasciare integro il collo della vittima dopo lo scempio del cadavere tra gli elementi che hanno convinto i giudici ad accusarla anche dell'omicidio della madre

Genova. “Si vede che mia mamma è stata impiccata. Non potete accusarmi di omicidio”. E’ stato un lapsus a tradire Giulia Stanganini, 38 anni, la donna accusata di avere ucciso il figlio di tre anni (novembre 2019) e dopo cinque mesi la mamma Loredana Stupazzoni, 63 anni ex bidella.

La frase, pronunciata dalla donna davanti al sostituto procuratore Sabrina Monteverde, è uno degli elementi che ha indotto i giudici del Riesame a disporre nei suoi confronti una seconda ordinanza di custodia cautelare per omicidio volontario.

Il gip aveva concesso l’arresto solo per l’omicidio del figlio e non per quello della mamma e la procura aveva impugnato. Poi c’è un’altra “confessione”: la Stanganini avrebbe parlato con una terza persona in cella del nodo della corda usata come a compiacersi del lavoro fatto ricordando che la madre non aveva invece una buona manualità. Tutti elementi che hanno portato i giudici a ritenerla autrice di entrambi gli omicidi.

Un ulteriore elemento riguarda lo scempio del corpo della madre: la 38enne lo ha scarnificato ma ha lasciato integro il collo proprio perché si vedessero i segni della corda. Un modo per costruirsi un alibi, sostengono gli investigatori.

Il movente sarebbe quello del denaro: Giulia stava svuotando il conto della madre, con cui conviveva dopo la morte del figlio che solo dopo si è scoperto che era stata lei stessa a uccidere perché non sopportava i suoi pianti.

leggi anche
  • La premeditazione
    Omicidio del piccolo Adam, Giulia Stanganini ha provato a far accusare il papà del bimbo
  • La ricostruzione
    Giulia Stanganini confessa in cella l’omicidio del figlio: “Non volevo facesse una vita di m… come me”
  • Nuova ordinanza
    In carcere per aver fatto a pezzi la madre, Giulia Stanganini avrebbe ucciso anche il figlio di 4 anni