Non benissimo

San Martino, l’inquietante scoperta: “Nel nostro giardino un limone pieno di chiodi”

Può essere letale per i cani, ma secondo alcune credenze popolari sarebbe un rito legato al malocchio

Genova. Un limone pieno di chiodi infilzati: è la scoperta che ha fatto questa mattina una coppia di giovani genovesi residenti in via del Chiappeto, nel quartiere di San Martino. Un evidente pericolo, soprattutto per chi tiene animali in casa.

“Ogni mattina prima di lasciare uscire in giardino Elliot, il nostro cane, controlliamo che sia tutto a posto – racconta su Facebook Jessica Morichi -. Questa mattina abbiamo trovato questa sorpresina. Tralasciando tutta una serie di commenti che potete benissimo immaginarvi, ricordo a tutti quelli che hanno cani e giardino o terrazzo di fare molta attenzione”.

Un altro limone chiodato è stato ritrovato nel greto del rio Chiappeto, che scorre tra le case prima di scomparire sotto via Borgoratti. Motivo per cui appare poco probabile che si trattasse di un’esca lanciata allo scopo di danneggiare gli animali.

Pare infatti che trafiggere un limone e buttarlo in acqua sia un rituale per lanciare il malocchio secondo antiche credenze popolari, mentre altre versioni lo indicano come un rito propiziatorio per l’amore.

In ogni caso, qualcosa che nessuno vorrebbe trovare nel proprio giardino. I giovani hanno sporto denuncia contro ignoti per lancio di oggetti pericolosi.

Più informazioni