Salvamento: Sportiva Sturla settanta volte sul podio ai campionati regionali - Genova 24
Nuoto

Salvamento: Sportiva Sturla settanta volte sul podio ai campionati regionali

Tris di medaglie d'oro per Anna Taddei, Lorenzo Omero, Emilio Mazza, Tito Quidacciolu

Nuoto di Salvamento

Genova. La Federazione Italiana Nuoto Sezione Salvamento, per favorire la continuazione dell’attività agonistica durante il difficile periodo di emergenza pandemica che stiamo attraversando, ha promosso, dove possibile, lo svolgimento del campionato nazionale di categoria su base regionale, che disputa in sedi varie nel periodo compreso tra il 16 febbraio e il 25 aprile 2021. A conclusione delle gare organizzate dai singoli Comitati regionali sarà stilata una classifica nazionale e saranno assegnati i titoli italiani per le categorie Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior.

Nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 aprile si è svolto il campionato italiani di nuoto per salvamento su base regionale in concomitanza con il campionato regionale ligure dove la Sportiva Sturla si è distinta, come sempre.

Ottimo risultato complessivo della squadra biancoverde. Il totale del campionato regionale di categoria ammonta a 70 podi: 31 titoli di campione regionali su 48 disponibili, 23 piazze d’onore e 16 terzi posti.

Mattatori delle gare individuali con un tris d’ori Anna Taddei, Lorenzo Omero, Emilio Mazza, Tito Quidacciolu.

Doppietta messa a segno da Christian Conti, Cecilia Gasperini, Alessia Lentini, Alessandra Luccoli.

Si laureano campioni regionali: Enrico Guidi, Gabriele Giaconia, Carlotta Tortello, Martina Repetto, Giulia Cammisotto, Michela Cammisotto , Matteo Maragliano, Chiara Omero, Cecilia Heinen, Camilla Erroi, Matteo D’Antona.

Medagliati individuali: Noah Erba, Giorgio Santucci, Kevin Angeli, Michele Maragliano, Simone Regis, Lorenzo De Laurentiis, Pietro Cotrozzi, Mariagiulia Torre, Marta Pichetto, Andrea Rossi, Francesca Triani, Elena De Kermarek, Tommaso Pellegri, Sara Pastrovicchio.

Buone e in continuo miglioramento le prestazioni di Emma Riciputi e Viviana Di Giorgio e finalmente dopo mesi di assenza si registra il ritorno in vasca del capitano Simone Marangon.

Numerosi i pass staccati per i campionati italiani assoluti che si vanno ad aggiungere a quelli precedentemente centrati.

A conclusione della fase primaverile della stagione – dicono i portavoce del team – è d’uopo un ringraziamento a chi rende possibile tutto questo: alla società biancoverde in primis, il dirigente del settore Massimiliano Omero, lo staff tecnico Veronica Marotta, Matteo Toma, Simone Marangon, Stefano Tagliani, Gloria Balestrero, Matteo Michelini, Adeshola Ayotade, Silverio Insogna e Mauro Canzano. Un grazie anche alle famiglie degli atleti, a Marco Ardito, responsabile tecnico del settore nuoto, che ha sposato il connubio fra i due settori, agli sponsor tutti e a Davide Gallone per il continuo e prezioso supporto tecnico-logistico“.