Quantcast
Spin off

Premio Andersen, Medici senza frontiere lancia il concorso di filastrocche

Si è chiuso il bando del 54esimo premio “H.C. Andersen – Baia delle Favole” con circa un migliaio di fiabe inedite già vagliate e arrivate da tutta Italia e dall’estero

Sestri Levante. Si è chiuso il bando del 54° Premio “H.C. Andersen – Baia delle Favole”, uno dei più longevi concorsi letterari italiani, con circa un migliaio di fiabe inedite già vagliate e arrivate da tutta Italia e dall’estero: un fortissimo aumento rispetto all’anno scorso.

Nella giuria del Premio, presieduta da Lidia Ravera, entra ICWA, l’Associazione italiana degli scrittori per ragazzi, e inizia il lavoro di lettura e selezione per definire i vincitori.

Nell’attesa, Medici Senza Frontiere, che quest’anno celebra 50 anni di azione medicoumanitaria, lancia il contest di filastrocche senza frontiere rivolto a bambini e ragazzi.

In questi giorni sono state vagliate quasi mille fiabe tra le tantissime in concorso all’Andersen Baia delle Favole di Sestri Levante, giunto alla sua 54ª edizione e organizzato e promosso dal Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi. Le fiabe sono arrivate da tutte le regioni d’Italia e da diversi Stati esteri.

L’aumento delle opere che hanno passato il primo vaglio tecnico, e che quindi arriveranno alla giuria, è del 58% rispetto all’anno scorso e riguarda tutte le categorie del bando. Come da tradizione, mantiene il primato la categoria degli Adulti, seguita da quella dei Ragazzi.

Più informazioni