Portofino, falò di San Giorgio a porte chiuse ma la piazzetta non rinuncia alla tradizione - Genova 24
Folklore

Portofino, falò di San Giorgio a porte chiuse ma la piazzetta non rinuncia alla tradizione

Ottimismo sulla stagione estiva, il 9 maggio attesa la prima nave da crociera

Generico aprile 2021

Portofino. Festa patronale di San Giorgio a Portofino con il tradizionale falò allestito in piazzetta. Una ricorrenza ancora più sentita perché alle porte di una stagione che potrebbe davvero segnare la ripartenza dopo lo stop segnato dal Covid-19.

Già a maggio tanti appuntamenti: tra regate e la prima nave da crociera attesa il 9. “Non molliamo mai e abbiamo tanta voglia di ripartire – spiega il sindaco Matteo Viacava – allestiremo un laboratorio tamponi per garantire un controllo totale su chi viene a trovarci. E per rilanciare l’Italia intera abbiamo realizzato proprio oggi un grande concerto che sarà trasmesso in tutto il mondo”.

Il riferimento è all’evento, a porte chiuse, realizzato a Castello Brown con l’orchestra del teatro Carlo Felice che sarà trasmesso principalmente sulle piattaforme russe.

Ad assistere al concerto c’erano anche il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova e della città metropolitana Marco Bucci.

Più informazioni