Economia

Porto di Genova, Usb ha incontrato il il sindaco Marco Bucci e l’assessore Maresca

Il sindacato ha illustrato al sindaco alcune proposte per migliorare gli standard di sicurezza dello scalo genovese

Genova. Ieri una delegazione del sindacato Usb del porto di Genova ha incontrato il sindaco di Genova Marco Bucci e l’assessore allo sviluppo portuale e logistico del Comune di Genova per discutere delle problematiche portuali per avviare un confronto utile a risolvere le tensioni aperte tutt’oggi.

“USB Porto – si legge in una nota del sindacato – apprezza la disponibilità e la sensibilità che il Sindaco e l’assessore hanno avuto nel riceverci, contrariamente dalle altre Istituzioni e ci auguriamo che l’apertura data sia presa come esempio dall’Autorita’ di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale sull’opportunità, in questa fase così complessa, di ascoltare tutti i soggetti rappresentativi dei lavoratori del porto”.

Al sindaco Usb ha consegnato un documento con alcune proposte tra cui “un accordo di area per innalzare il lavoro portuale e la sicurezza agli standard di un porto genovese che è tra i primi in Italia” spiegano da Usb.

Tra le proposte illustrate a voce quella di “un piano di evacuazione generale in caso di emergenza per evitare che sia demandato alle singole aziende visti anche i futuri spostamenti del petrolchimico e la questione già attuale dello stoccaggio dei container pericolosi. Tra questi, anche se non ne abbiamo parlato nello specifico con il sindaco anche i container della flotta Bahri”.

“Ci auguriamo – conclude il sindacato . che questo sia l’inizio di un serio percorso di confronto di cui USB Porto intende partecipare attivamente”.

Più informazioni