Quantcast
Paesaggio

Passo Centocroci, in arrivo due nuove pale eoliche: cambia ancora lo skyline tra Liguria ed Emilia

Genova. Cambierà ancora lo skyline dello spartiacque tra Liguria ed Emilia Romagna: presso il passo di Centocroci potrebbero presto arrivare due nuove pale eoliche da 80 metri d’altezza, che si aggiungeranno alle 20 già presenti sui crinali della zona.

Il progetto è attualmente al passaggio della valutazione di impatto ambientale della Regione Emilia Romagna, ma la documentazione è stata condivisa anche dall’ente ligure, visto che di fatto gli impianti sono di pochi metri nella provincia di Parma e il loro impatto paesaggistico coinvolge direttamente la provincia di La Spezia e in qualche modo anche la non distante area metropolitana di Genova, visto la “visibilità” degli impianti.

Le due pale che saranno installate sono 2 aerogeneratori Vestas V90 della potenza complessiva di 4 MW, ridotta rispetto ai 6 MW previsti nel progetto del 2018, localizzati sul Monte Foppo, secondo il progetto presentato da Gea Energie srl, cosa che permetterà di “risparmiare” sugli impianti di allaccio alla rete già presente nella zona. Per la costruzione e la manutenzione dei due impianti sarà scavata una pista carrabile da 325 metri, e diverse canalette di scolo in calcestruzzo prefabbricato.

leggi anche
  • Costi e benefici
    Parco eolico della Valle Scrivia, progetto fermo al Tar: dubbi sulla produttività dell’impianto