9 aprile

Notte internazionale della geografia, l’Unige propone una visita virtuale del patrimonio di via Balbi 2

Globi dalla metà del Seicento ai primi Novecento, carte nautiche, carte murali da fine Ottocento ad anni Trenta del Novecento, atlanti e libri antichi

Genova. Una visita guidata virtuale attraverso il patrimonio geo-cartografico della Biblioteca di via Balbi 2, una delle sedi della Biblioteca di Scienze Umanistiche di UniGe. Si tratta dell’evento in occasione della Notte internazionale della geografia grazie alla professoressa Antonella Primi, docente di Geografia del dipartimento di Antichità, filosofia e storia – Dafist e presidente dell’Aiig-sezione Liguria. La manifestazione prevede la realizzazione di eventi in tutto il mondo, simultaneamente, nel pomeriggio e nella serata del 9 aprile.

Il patrimonio comprende globi dalla metà del Seicento ai primi Novecento, carte nautiche, carte murali da fine Ottocento ad anni Trenta del Novecento, atlanti e libri antichi, strumenti didattici di fine Ottocento-inizio Novecento (diapositive su vetro e antico episcopio).

L’evento inizierà alle 17 con una breve presentazione in diretta sulla pagina Facebook “Notte della Geografia a Genova” e sul profilo Instagram di Aiig Liguria per proseguire con la condivisione del link ai videoclip online sulle seguenti piattaforme:
– canale Youtube Università di Genova 
– pagina Facebook Notte della Geografia Genova 
– profilo Instagram Aiig Liguria 
– pagina Facebook Biblioteca Scuola di Scienze umanistiche

Più informazioni