Beccati

Musica a palla sulle alture di Sestri Levante, 12 ragazzi multati per festa “fuorilegge”

Ad avvertire la polizia locale alcuni vicini di casa. Intanto contro gli assembramenti Baia del silenzio delimitata da nastro e transenne

Sestri Levante. Costerà cara per una dozzina di giovani la voglia di fare festa nonostante le restrizioni pasquali.

I vigili urbani di Sestri Levante (Genova) sono stati chiamati la notte scorsa da alcuni abitanti della Mandrella, collina sul mare a due passi dal centro storico, a causa della musica alta proveniente da una festa privata.

L’arrivo della polizia urbana ha consentito di identificare i dodici ragazzi e provvedere a sanzionare tutti per inosservanza alle restrizioni della zona rossa decretata per le festività pasquali.

Quattrocento euro, ridotti a 280 se pagati entro 5 giorni, per ogni partecipante.

Numerosi i controlli da parte della polizia urbana, coordinata dal nuovo comandante Federica Genovese, sia nel centro storico che sulle spiagge sestresi in particolare nella Baia del Silenzio patrimonio dell’Unesco chiusa con jersey e nastro.