Mulé (Forza Italia): "Vaccini e curva, a fine aprile se i numeri sono ok si può riaprire" - Genova 24
Visita

Mulé (Forza Italia): “Vaccini e curva, a fine aprile se i numeri sono ok si può riaprire”

Il parlamentare oggi a Genova era insieme al capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Mario Mascia e il coordinatore regionale Carlo Bagnasco

mulè

Genova. “Guardiamo dall’ultima settimana di aprile già alla possibilità di incrociare i dati tra vaccinazioni e curva epidemiologica. Dove questi dati consentono di riaprire va riaperto subito, quindi io non voglio dire il 2 giugno, per me anche prima”.

Lo ha detto il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulé interpellato in un punto stampa a Genova sul possibile calendario delle riaperture. “Io sogno che il Casinò di Sanremo che doveva già aprire da molto tempo sia messo in condizione di riaprire già dal mese di maggio – ha detto – così come i ristoranti, i bar e tutto quello che e’ legato al commercio. Avere una data significa avere una prospettiva che può essere già troppo lunga perché chi è impegnato in questi settori non può più aspettare e ha diritto a riaprire al più presto”.

Oggi Mulé a Genova era insieme al capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Mario Mascia e il coordinatore regionale Carlo Bagnasco. La visita si è conclusa all’Ordine degli Avvocati di Genova del Presidente Avv. Luigi Cocchi.

“La visita dell’onorevole Giorgio Mulè, eletto con Forza Italia qui in Liguria e neo sottosegretario del Governo Draghi, è un segnale forte per Genova, che è sempre più alle prese coi temi centrali della sicurezza e dello sviluppo” dichiara il Capogruppo Mascia “è importante per la città poter contare sulla presenza costante di interlocutori autorevoli e qualificati anche a livello nazionale”.

“Questo anche per noi azzurri è un punto di forza fondamentale” continua Mascia, che è commissario genovese del partito di Silvio Berlusconi “in quel percorso di crescita che Forza Italia a Genova sta seguendo da quando Carlo Bagnasco è diventato Coordinatore regionale per volere del Presidente Silvio Berlusconi, in piena sintonia col Coordinatore Nazionale Antonio Tajani, con i nostri parlamentari liguri Roberto Cassinelli e Roberto Bagnasco e col nostro Capogruppo in Regione Claudio Muzio”.

“Qui a Genova Forza Italia” aggiunge Mascia “nonostante la pandemia non è mai andata in quarantena e, caso più unico che raro ormai per un partito, ogni settimana (il giovedì alle 18) organizza incontri di formazione politica, con interlocutori qualificati e su temi di attualità, per suggerire proposte agli eletti nei diversi livelli istituzionali. Siamo tutti uniti e compatti in vista delle prossime elezioni comunali genovesi, che affronteremo mettendoci tutti la faccia coi nostri eletti e coi nostri Movimenti dei Giovani, delle Donne, dei Club e dei Seniores, all’insegna delle parole d’ordine del Presidente Berlusconi che sono capacità, impegno e lealtà, le uniche doti politiche premiate dagli elettori”.

Più informazioni