Quantcast
A rapallo

Minaccia col coltello la moglie che gli impedisce di videochiamare l’amante

L'uomo è stato denunciato. E' stato uno dei figli della donna a chiamare la polizia

Rapallo. Dopo una vacanza in Ecuador aveva cominciato una relazione a distanza con una giovane connazionale. Da allora l’uomo iniziato ad ubriacarsi e a litigare con la moglie per questioni di gelosia.

In un’occasione l’aveva colpita alla schiena con un pugno, mentre lo scorso marzo le aveva stretto le mani attorno al collo, ma lei non aveva mai sporto denuncia sperando che il marito cambiasse. Ieri sera al culmine dell’ennesima lite l’uomo ha minacciato la moglie con un coltello visto che lei gli aveva impedito di effettuare una videochiamata con l’amante.

A chiamare la polizia uno dei figli della donna che era fuggita sul pianerottolo per non essere aggredita. L’uomo, 38 anni, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e ha lasciato spontaneamente la casa coniugale consegnando le chiavi alla moglie.

Più informazioni