Quantcast
Intervento

Lavori alla Foce del Leira, Ceraudo (M5s): “Tempistica infelice, stagione balneare a rischio”

"Constatiamo anche come lavori di analoga portata non vengano quasi mai portati avanti fuori tempo nel levante genovese"

Genova. “Autorità Portuale ha da poco dato il via ai lavori per il nuovo “pennello” in sponda destra del torrente Leira. Si tratta di un molo alla foce del torrente Leira a Voltri. Capiamo l’utilità dell’opera, che secondo gli studi idraulici compiuti, concorrerà alla protezione della spiaggia, favorendo un ripascimento naturale della stessa e impedendo che le libecciate e il mare portino via il materiale della spiaggia per depositarlo alla foce del Leira”.

Lo dichiara il consigliere comunale del M5S Genova Fabio Ceraudo, illustrando il contenuto dell’interrogazione a risposta immediata dedicata alla problematica sollevata anche dal Comitato di Voltri.

“Capiamo tutto, ma quel che non si comprende è perché è stato scelto di farlo ora, a ridosso dell’estate: le tempistiche sono infatti in evidente contrasto con l’arrivo della stagione balneare. Ostacolare ulteriormente un comparto che ha già sofferto molto ci sembra francamente incomprensibile”, aggiunge.

“La risposta dell’assessore competente non ci soddisfa: non abbiamo chiesto uno sterile elenco della tempistica dei lavori. Abbiamo chiesto semmai perché l’intervento non è stato fatto prima, quando non avrebbe ostacolato la stagione balneare. Constatiamo anche come lavori di analoga portata non vengano quasi mai portati avanti fuori tempo nel levante genovese, come invece avviene spesso nel ponente. I cittadini e gli imprenditori di questa delegazione ancora una volta si vedono destinatari di scelte penalizzanti”, conclude Ceraudo.

Più informazioni
leggi anche
  • Stranezza
    Voltri, non convince tutti il pennello ricurvo alla foce del Leira: “Lavori anche in estate”