Quantcast
Pallanuoto

La Pro Recco travolge il Posillipo segnando 23 reti

I biancocelesti sono certi di disputare i playoff scudetto

Recco. La Pro Recco fa suo l’anticipo della quarta giornata del girone E della fase élite del campionato di Serie A1, contro il Posillipo. In casa dei napoletani, i biancocelesti si impongono per 4-23 e strappano matematicamente, a due turni dalla fine, il pass per i playoff scudetto.

Alla piscina Scandone i ragazzi allenati da Hernandez dominano il lunch match del mercoledì e apparecchiano un primo tempo perfetto, chiuso sullo 0-7 con tripletta di Di Fulvio e doppietta di Younger. Il Posillipo riesce a superare Bijac solo dopo un minuto e mezzo del secondo quarto, con Bertoli, poi è ancora monologo Pro Recco, a segno altre cinque volte prima del cambio campo (1-12).

Ivovic e compagni continuano a macinare gioco e trascinati da Mandic, autore di tre reti nel terzo tempo, chiudono il quarto sul 2-19. Negri tra i pali è la novità di Hernandez nell’ultimo quarto che serve a Luongo per segnare la sua prima marcatura della partita e a Di Fulvio per raggiungere a cinque reti Mandic tra i goleador di giornata.

Il tabellino:
CN Posillipo – Pro Recco 4-23
(Parziali: 0-7, 1-5, 1-7, 2-4)
CN Posillipo: R. Spinelli, Iodice, Telese, Picca, G. Mattiello, J. Lanfranco, J. Parrella 1, Silvestri, G. Di Martire, Bertoli 1, Baraldi 1, Saccoia 1 (rig.), Lamoglia. All. Brancaccio.
Pro Recco: Bijac, F. Di Fulvio 5, Mandic 5 (1 rig.), Figlioli 2, Younger 3, Velotto, N. Presciutti 2, Echenique 1, A. Ivovic 2 (1 rig.), G. Rossi, Aicardi 2, S. Luongo 1, Negri. All. G. Hernandez.
Arbitri: Pascucci e Guarracino.
Note. Superiorità numeriche: Posillipo 1 su 6, Pro Recco 9 su 12. Rigori: Posillipo 1/1, Pro Recco 2/2. Usciti per tre falli: G. Mattiello nel terzo tempo, Echenique e J. Lanfranco nel quarto.