Insulti social a Bassetti dopo il vaccino: due denunciati, perquisizioni della Digos - Genova 24
Le indagini

Insulti social a Bassetti dopo il vaccino: due denunciati, perquisizioni della Digos

Sono due cinquantenni residenti a Trieste e Cosenza: sequestrati i telefoni

Generica

Genova. Ci sono i primi due denunciati per gli insulti arrivati al direttore di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti. Si tratta di due 50enni, uno residente a Trieste e uno a Cosenza.

Bassetti era stato attaccato, minacciato e insultato dopo che a fine anno aveva spiegato sui social di essere stati vaccinato sottolineando l’importanza del vaccino per arginare la pandemia. Il risultato furono oltre 800 commenti, tra cui decine di insulti, offese e minacce più o meno velate: “Ignorante”, “bugiardo”, “cafone”, “decerebrato”, “venduto” ma anche “devi morire insieme ai vaccini”.

Non solo. Bassetti avrebbe anche ricevuto telefonate di minacce e lettere anonime. Aveva sporto denuncia alla Digos e le due denunce sono le prime di una serie che è destinata ad allungarsi. Le abitazioni dei due denunciati sono state perquisite dalla Digos e i telefoni sequestrati.

leggi anche
matteo bassetti
Durissimo
Bassetti contro i no-vax: “Chi protesta in maniera violenta sia considerato un terrorista”
Generica
Leoni da tastiera
Insulti e minacce su facebook dopo il post sul vaccino anti Covid: Bassetti sporge denuncia alla Digos
Generica
Di nuovo
Bassetti: “Ho ricevuto minacce di morte, i responsabili saranno puniti a norma di legge”
campagna vaccino covid toti bassetti
"preso di mira"
Bassetti: “Sotto attacco dei no vax durante un incontro pubblico, è dovuta intervenire la polizia”