Quantcast
Commento

Inchiesta ponte Morandi, i familiari delle vittime: “Ora processo snello, non sia un’altra Viareggio”

"Purtroppo notiamo che a livello nazionale sta calando un po' l'attenzione su questa vicenda, eppure riguarda tutto il Paese"

Genova. A distanza da pochi giorni – martedì era stato presentato il progetto di un’opera d’arte per il memoriale delle 43 vittime del Morandi – la portavoce del comitato in ricordo di quelle persone torna a parlare. Lo fa senza sorpresa nella voce, oggi che nuovi dettagli dell’inchiesta sul crollo sono emersi dal documento di conclusione delle indagini.

“Le informazioni contenute nell’avviso di conclusione delle indagini preliminari confermano quelle che da tempo sono le nostre sensazioni, ovvero che la situazione delle manutenzioni fosse vergognosa, purtroppo non c’è nulla di nuovo sotto il sole, però adesso bisogna guardare al processo e per noi sarebbe fondamentale, una volta tanto, che non si confermassero i tempi tutti italiani della giustizia”, dice Egle Possetti, presidente del Comitato ricordo Vittime Morandi.

“Quello che sottolineiamo è che noi abbiamo necessità di chiudere, intanto perché come immaginerete ogni volta che si parla di questi argomenti per noi è come riaprire una ferita e poi abbiamo visto con la strage di Viareggio a cosa possono portare tempi lunghi”. Una ventata di ottimismo arriva però dai capi di imputazione: “Sono estremamente pesanti e più sono pesanti e più saranno lunghi i tempi di prescrizione, questo ci rincuora”.

Egle Possetti conclude: “Oggi speriamo che il processo sia snello anche perché quello che ci angoscia in questa vicenda è osservare che i media a a livello locale sono sempre stati presenti e attenti ma mi pare che si stia allentando un po’ l’attenzione a livello nazionale, e non è giusto perché questa cosa non impatta solo su di noi ma su tutti i cittadini e sul Paese, anche a livello economico”.

leggi anche
  • L'acip
    Crollo ponte Morandi, la procura: “Per 51 anni nessun intervento di rinforzo sugli stralli della pila 9”
  • Determinante
    Ponte Morandi, Possetti: “Il Memoriale delle vittime sia pagato dallo Stato, non dagli sponsor”
  • Le accuse
    Ponte Morandi, Aspi distribuiva centinaia di milioni di utili ma il 98% dei costi di manutenzione era a carico dello Stato
  • Istituzionale
    Ponte Morandi, Toti: “Più vicine verità e giustizia per le vittime del crollo”
  • Brucia ancora
    I familiari delle vittime del Morandi: “Congelare gli utili di Autostrade, fermare le trattative e rivedere le concessioni”