Il 26 aprile riapre anche l'Acquario di Genova, per il Galata museo del Mare bisogna aspettare il 29 - Genova 24
Porto antico

Il 26 aprile riapre anche l’Acquario di Genova, per il Galata museo del Mare bisogna aspettare il 29

Sono state adottate alcune misure di sicurezza e prevenzione dei contagi. Sarà obbligatorio indossare la mascherina

Generico aprile 2021

Genova. Con il ritorno della Liguria in fascia gialla, Acquario di Genova e Galata Museo del Mare dalla prossima settimana riaprono le porte al pubblico.

L’Acquario di Genova sarà aperto sette giorni su sette: dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 19 (ultimo ingresso alle ore 17). Sabato, domenica e giorni festivi dalle ore 9 alle 20 (ultimo ingresso alle ore 18).

Al Galata Museo del Mare le giornate di apertura settimanali saranno giovedì e venerdì in orario 11-19 (ultimo ingesso 18), sabato e domenica 10-19 (ultimo ingresso 18).

All’Acquari a partire dal 26 aprile, sono previste le seguenti tariffe: 27 Euro per gli adulti, 19 Euro per i ragazzi (4-12 anni), 23 Euro per i ridotti.

Per quanti desiderano unire la visita all’Acquario e al Galata Museo del Mare le tariffe sono: 42 Euro per gli adulti, 31 Euro per i ragazzi (4-12 anni), 37 Euro per i ridotti.

Durante il fine settimana e nei giorni festivi è obbligatoria la prenotazione (acquisto on line) sul sito www.acquariodigenova.it

I possessori di biglietti a data fissa acquistati in precedenza, che vogliono venire in visita, devono scrivere una mail a assistenza.visitatori@costaedutainment.it entro i 3 giorni lavorativi che precedono la data programmata per la visita.

È sempre disponibile la promozione per i residenti – Mercoledì dei genovesi – con tariffa unica a 13,5 Euro, valida per tutta la giornata del mercoledì, e acquistabile esclusivamente in cassa, dietro presentazione del documento di identità che attesti la residenza all’interno della provincia di Genova.

Il Galata riapre giovedì 29 aprile. Il più grande museo marittimo del Mediterraneo e una tra le strutture museali più visitate della Liguria riapre al pubblico da giovedì a domenica. Gli amanti del mare potranno tornare a compiere l’esperienza di un viaggio attraverso gli Oceani e salire a bordo delle diverse imbarcazioni ricostruite a grandezza reale utilizzate da marinai e capitani dal ‘600 ad oggi. Un’esperienza che per i giovanissimi sarà “stratopica” grazie al percorso tematizzato in 15 tappe che vede il topogiornalista di Topazia Geronimo Stilton accompagnare i bambini alla scoperta del mare e della navigazione.

I primi 25 visitatori di giovedì 29 e venerdì 30 riceveranno in omaggio, nel rispetto delle normative anticontagio, i due cataloghi della sezione MeM Memorie e Migrazioni.

Dal 29 aprile le tariffe saranno le seguenti:
– visita a Museo e Sommergibile 16 Euro per gli adulti, 12 Euro per i ragazzi (4-12 anni) 15 Euro per i ridotti;
– visita al solo Museo 12 Euro per gli adulti, 8 Euro per i ragazzi (4-12 anni), 11 Euro per i ridotti;
– GalatAcquario 42 Euro per gli adulti, 31 Euro per i ragazzi (4-12 anni), 37 Euro per i ridotti.

Per il pubblico dei residenti a Genova e provincia, viene proposto nella giornata del giovedì – il Giovedì dei genovesi – un prezzo unico, valido tutto il giorno, di 10 Euro per la visita al solo Museo e 15 Euro per la visita a Museo e Sommergibile. Questa offerta è acquistabile esclusivamente in biglietteria, dietro presentazione del documento di identità che riporta la residenza nella provincia di Genova.

Il museo sarà visitabile in tutti e quattro i piani espositivi, fatta eccezione per la sala della Tempesta. Si invita il pubblico ad acquistare preferibilmente i biglietti sul sito www.galatamuseodelmare.it.