Quantcast
Presa di posizione

Green logistics valley, la Cisl: “Riempire la Valpolcevera di container non è rilancio”

"Bisogna invece puntare sull'insediamento di realtà manifatturiere, innovative e tecnologiche tutelando quelle già presenti"

Deposito container via Borzoli

Genova. “Abbiamo letto del progetto della Green Logistics Valley della Valpolcevera, che dovrebbe condurre quella parte di territorio in un distretto logistico funzionale al porto. E’ evidente che per la Cisl è di fondamentale importanza rafforzare la portualità, ma è altrettanto necessario creare prospettive per economia, lavoro e socialità della vallata”. Lo dicono in una nota Luca Maestripieri e Marco Granara, rispettivamente segretario generale Cisl Liguria e responsabile Cisl Genova.

“Ci stupisce – dicono – che, nonostante ci siano importanti accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali a tutti i livelli che interessano la Valpolcevera, a partire da quello sulle aree di crisi non complessa siglato in Regione fino al patto per il lavoro firmato in Comune, sul progetto Green Logistics Valley, che viene definito “condiviso”, non ci sia stato il coinvolgimento del sindacato. A maggior ragione in considerazione del fatto che il tema principale, a nostro avviso, dovrebbe essere il lavoro, specie su un territorio che ne ha estremo bisogno”.

“Come avevamo espresso in modo chiaro nel convegno pubblico di maggio 2019 “Il futuro della Valpolcevera” alla presenza del sindaco Bucci e del presidente di Confindustria Mondini, riteniamo che la Valpolcevera abbia tutte le caratteristiche per diventare un vero laboratorio di idee che abbiano come fine il rilancio del proprio tessuto economico, occupazionale e sociale – sottolineano Maestripieri e Granara – Riempire la Valpolcevera di container non è la risposta. Bisogna invece puntare sull’insediamento di realtà manifatturiere, innovative e tecnologiche tutelando quelle già presenti, rilanciando il commercio e l’indotto se si vuole davvero dare ossigeno e prospettive alle persone”.

“Ci auguriamo che l’esclusione del sindacato sia stata solo una svista – concludono – seppur grave, che non deve però ripetersi: il confronto arricchisce e noi riteniamo di avere buone idee per correggere il percorso.

Più informazioni
leggi anche
bucci crivello
L'appello
Bucci lancia la ‘Green Logistics Valley’ in Valpolcevera, Crivello: “Coinvolgere i territori subito”