Genova può essere tra le prima città a istituire il Garante dei diritti degli anziani - Genova 24
Aula rossa

Genova può essere tra le prima città a istituire il Garante dei diritti degli anziani

Proposta di delibera presentata questa mattina in commissione dal capogruppo di Forza Italia Mario Mascia insieme alla collega di Vince Genova Marta Brusoni

Generico aprile 2021

Genova. Una proposta per istituire in Comune a Genova la figura del Garante comunale per gli anziani che faccia da apripista per una analoga anche a livello regionale. Parte da Genova e dalla Liguria, quindi da una città e da una regione a forte componente “silver”.

La proposta è stata illustrata stamattina in commissione il Capogruppo di Forza Italia Mario Mascia e porta la firma anche di Marta Brusoni, consigliera della Lista Civica del sindaco “Vince Genova”.

“Si tratta di un’iniziativa fortemente sostenuta dal nostro Capogruppo di Forza Italia Liguria Popolare in Regione Claudio Muzio – commenta il Capogruppo forzista Mascia – sulla scia dell’indicazione nazionale proveniente dal Movimento Seniores di Forza Italia guidato dall’amico On.le Enrico Pianetta e della forte presa di posizione di Papa Francesco all’Angelus del 31 gennaio 2021, quando ha istituito la Giornata mondiale dei Nonni e degli Anziani nella quarta domenica del mese di luglio”.

La delibera è sostenuta dal capogruppo di Forza Italia, Mario Mascia, che nel 2018 aveva già favorito l’istituzione della figura del Garante per l’infanzia e l’adolescenza (Aiga) con il principale compito di verificare in Italia la piena attuazione dei diritti dei minorenni previsti dalla Convenzione Onu.

L’obiettivo é quello di “sancire una figura essenziale e strategica, in grado di fornire la tutela e la vigilanza nei confronti delle persone anziane della nostra regione», sottolinea Brusoni. “Misure di protezione per questa fascia di popolazione sono necessarie e vengono riconosciute come tali anche a livello comunitario” spiega la capogruppo in consiglio comunale.