Quantcast
Solidarietà

Ex Ilva, lunedì un’ora di sciopero a Cornigliano: linea diretta con la protesta a Taranto

Dove un'operaio è stato licenziato per aver suggerito sui social di una fiction in cui si parla degli effetti negativi di un'acciaieria sulla salute dei cittadini

Genova. La rsu Arcelor-Mittal e la rsu Ilva in amministrazione straordinaria a Genova esprimono piena solidarietà ai colleghi tarantini “contro l’atteggiamento arrogante dell’azienda”, si legge in una nota del sindacato.

Che per questo ha deciso di proclamare per il prossimo lunedì 12 aprile uno sciopero di un’ora a fine turno che riguarderà i lavoratori dello stabilimento di Cornigliano.

A Taranto, nei giorni scorsi, ha fatto scalpore la notizia di un operaio di 45 anni licenziato dopo aver pubblicato sui social la locandina di una fiction con Sabrina Ferilli (Svegliati, amore mio) in cui si parla delle conseguenze negative di un’acciaieria sulla salute.

ArcelorMittal ha precisato nei giorni scorsi di aver ritenuto denigratorio e altamente lesivo della propria immagine il contenuto del post e non il semplice invito alla visione della fiction.

Una vicenda che ricorda quella di Luigi Guadagno, il lavoratore dell’acciaieria di Cornigliano licenziato dopo un messaggio whatsapp in cui insultava un capo e che però era finito sotto gli occhi del capo stesso. Guadagno, dopo una forte battaglia sindacale e una contrattazione in cui era stata coinvolta anche la prefettura, era stato reintegrato.

Più informazioni
leggi anche
  • Buona notizia
    Arcelor Mittal, dopo Genova anche a Taranto reintegrato un delegato Fiom
  • Lieto fine
    Il sorriso di Gigi, reintegrato grazie alla lotta dei colleghi: “Grazie, non mi hanno mai lasciato solo”
  • L'affondo
    Ex Ilva, dallo stabilimento di Cornigliano l’attacco a Mittal: “Tiene ferme Genova e Novi per non pagare gli stipendi”