Esselunga a San Benigno, dopo lo stop del Tar opposizione all'attacco. Pd: "Comune sospenda conferenza dei servizi" - Genova 24
Polemica

Esselunga a San Benigno, dopo lo stop del Tar opposizione all’attacco. Pd: “Comune sospenda conferenza dei servizi”

"Tursi deve tornare a confrontarsi con i residenti e i commercianti di Sampierdarena"

Nuova esselunga san benigno

Genova. Dopo la sentenza del Tar della Liguria, che ha annullato la riperimetrazione del CIV Fronte del Porto unilateralmente disposta nel 2018 dal Comune, e che quindi stoppa al momento i lavori per la costruzione del nuovo supermercato Esselunga a San Benigno, l’opposizione in consiglio regionale torna all’attacco.

“Tutto ciò dimostra che quanto abbiamo denunciato in Consiglio Comunale era fondato – si legge in una nota stampa del Partito Democratico – La magistratura amministrativa ha dichiarato l’illegittimità del procedimento seguito dal Comune, teso fin dal 2018 a consentire l’insediamento di una grande struttura di vendita alimentare a San Benigno laddove le norme non lo consentono”.

“La fretta con cui la più grande variante urbanistica di questo ciclo amministrativo è stata esaminata dal Consiglio Comunale è più che sospetta – continuan – Era chiarissimo l’intento di rilasciare l’autorizzazione definitiva prima del pronunciamento della giustizia sul ricorso presentato dal CIV e da Confesercenti.

E ora? “La sentenza del TAR Liguria arriva il giorno prima della Conferenza dei Servizi convocata proprio domani 27 aprile alle 14.30. Ora il Comune sospenda il procedimento, e torni finalmente a confrontarsi con i residenti e i commercianti di Sampierdarena”.

Più informazioni
leggi anche
Nuova esselunga san benigno
E adesso?
Esselunga a San Benigno, il Tar accoglie il ricorso dei commercianti sampierdarenesi
striscione san benigno
Sampierdarena
“La politica uccide i quartieri”: striscione di protesta nel cantiere di Esselunga a San Benigno
giunta bucci
Attacco
Caso Esselunga a San Benigno, il Pd chiede le dimissioni dell’assessore al Commercio