La truffa

Ennesimo colpo della gang dei finti vigili: bottino da 15 mila euro a Sestri ponente

Nella mattina di ieri ne hanno tentati altri tre ma solo questo è andato a segno

Genova. E’ tornata in azione la coppia di malviventi che si spacciano per vigili urbani per truffare gli anziani. Dopo la truffa di due giorni fa nel quartiere di Sant’Eusebio che aveva fruttato 6500 euro ieri i due si sono concentrati soprattutto nella zona del levante utilizzando sempre l’escamotage del furto per entrare nelle case delle loro vittime.

Ieri ci hanno provato in via Pio XII a Quarto ma la proprietaria dopo ave aveva fatto entrare uno di loro che fingendosi tecnico dell’impianto di riscaldamento le aveva rubato una collana, quando si è presentato il secondo per la ‘restituzione’ e il cosiddetto verbale – che avrebbe consentito al complice di cercare altri gioielli, si è ripresa il gioiello sbattendogli la porta in faccia. Ci hanno provato poco dopo in via Montallegro ad Albaro, ma la vittima anche in questo caso non ci è cascata e di nuovo a Quarto in via Pio VII.

A quel punto al quarto tentativo, purtroppo, le cose sono invece andate meglio ai due malviventi perché la vittima, un uomo di 80 anni, è caduta nella trappola: il bottino tra oro e gioielli ammonta a 15 mila euro

Più informazioni