Quantcast
Seconda giornata

Eccellenza: Romei trascina il Baiardo alla rimonta sul Rapallo Rivarolese

Gara dalle mille emozioni, con il bomber neroverde che piazza una tripletta decisiva

Rapallo. Giornata di esordi al “Macera” di Rapallo fra i padroni di casa in cerca di riscatto dopo il ko all’esordio contro il Ligorna e l’Angelo Baiardo all’esordio in questo campionato corto.

Terna arbitrale della sezione di Genova: dirige Mattia Romeo, assistito da Alessandro Cremona e Claudia Camurri.

Le formazioni

Rapallo Rivarolese: Basso, Lai, Perrone, Sbarra, Chiappe, Audel, De Persiis, Panepinto, Bertuccelli, Zunino, Ranasinghe
Panchina con mister Rossetti: D’Amora, Ymeri, Grani, Guernieri, Revello, Marte, Bonanno, Cecon, Rossetti.

Angelo Baiardo: Traverso, Pascucci, Ferrario, Merialdo, Giambarresi, Napello, Ungaro, Oliviero, Romei, Ilardo, Biancato
Panchina con mister Paglia: Traverso, Colamorea, Merlani, Martines, Gattiglia, Leonardi, Briozzo, Fraguglia, Asimi.

Comincia la partita con il Rapallo Rivarolese in tenuta bianca a banda verticale giallonera, mentre il Baiardo è nella consueta tenuta verdenera

2° Subito al tiro gli ospiti con Oliviero, palla deviata in corner che non porta a rischi per i locali

Inizio con ritmi sostenuti da entrambe le parti con il Rapallo a fare più gioco, mentre il Baiardo dopo la prima occasione attende gli avversari nella propria metà campo

7° Molto agonismo in campo, Rapallo Rivarolese che spinge, ma il Baiardo si difende con ordine.

10° Occasione Rapallo Rivarolese: Bertuccelli in rovesciata trova la respinta del portiere, poi la rimette Zunino potente, palla ancora deviata sulla fascia destra dove arriva Lai che calcia di potenza basso, ma la difesa neroverde respinge ancora una volta. Rischio comunque per la compagine genovese

14° Zunino sguscia sulla sinistra, palla bassa a girare in area, salva tutto in corner Napello

18° Gran tiro al volo di Oliviero con la palla che scende all’improvviso superando Basso, ma non entra in porta e si spegne di un soffio sopra la traversa.

Poche occasioni, ma ritmi davvero sostenuti nei primi venti minuti, difficile che le squadre possano mantenerli  fino al 90°

22° Ungaro rientra dalla sinistra e prova un tiro a giro che, però si spegne ampiamente largo

26° Fallo di Perrone che costa il primo giallo al difensore ruentino. Punizione da posizione invitante

27° Occasione clamorosa per il Baiardo che con Romei si presenta davanti a Basso tutto solo, dopo uno schema su punizione. L’attaccante genovese apre il piattone, ma l’estremo difensore rapallese è strepitoso nella respinta.

28° Secondo giallo per il Rapallo Rivarolese, con Merialdo che si merita l’ammonizione per fallo su Perrone

32° Ammonito anche Ranasinghe per proteste dopo che l’arbitro inverte una rimessa laterale. Terzo ammonito fra i locali, mentre il Baiardo è ancora senza cartellini.

34° Bertuccelli prolunga per De Persiis che da sinistra si accentra e calcia. Conclusione debole, facile la presa a terra per Traverso

35° Bertuccelli recupera palla sulla destra e conclude forte e radent, respinge Traverso

36° GOOOOOOL RAPALLO RIVAROLESE!!! Ravasinghe conclude di mancino al volo dal limite e la mette poco sotto l’incrocio per il gol del vantaggio ruentino

40° Momento chiave forse della gara con Oliviero che arriva tardi su Basso, che reagisce e in caduta scalcia. Il guardalinee segnala l’accaduto all’arbitro che espelle il portiere del Rapallo Rivarolese!

42° Si riprende a giocare con il Rapallo Rivarolese che vede in porta ora il giovane D’Amora e dovrà giocare tutta la ripresa in dieci contro undici. A lasciare il posto al portiere è De Persiis

Finale di primo temp concitato con due minuti prima della pausa e il Baiardo che ora attacca a testa bassa

45° GOOOOOOL DEL BAIARDO!!! Romei chiude una grande azione iniziata da Merialdo che pesca Pascucci il quale di primo la mette in mezzo per l’accorrente Romei che da due passi non può sbagliare e pareggia subito i conti!

Pronti a riprende la gara con due cambi per il Rapallo con Ymeri e Guernieri che prendono il posto di Perrone e Ravasinghe
Si torna a giocare con l’intera panchina del Baiardo a scaldarsi

47° Subito all’attacco gli ospiti che cerca di concretizzare l’uomo in più, ma il tiro di Ungaro esce di poco alla destra di D’Amora

49° Romei sponda fuori area per Oliviero che tira sulla schiena di Audel

54° GOOOOL RAPALLO RIVAROLESE!!! Zunino approfitta di una dormita di Ferrario che si fa scippare la sfera dal “10” locale che scappa via in campo aperto, si presenta davanti a Traverso, mette a sedere l’estremo difensore e lo trafigge con un mancino nell’angolino.

Nell’occasione il fantasista rapallese viene ammonito per un’esultanza troppo “esuberante”

Nella fase centrale della gara il Baiardo tiene palla, ma sembra frastornato dopo la doccia fredda per la rete dei ruentini. Poche le occasioni dei neroverdi che non riescono a bucare la difesa avversaria.

75° GOOOOOOOOL BAIARDO!!! Romei: ancora lui è rapace nello sfiorare praticamente una punizione tagliata di Oliviero e a mandare fuori giri D’Amora che viene tratto in inganno dal movimento della punta neroverde.

80° Squadre nervose e diversi ammoniti da entrambe le parti, con il giallo a Gattiglia e Merialdo nelle file neroverdi.

88° Fallo al limite dell’area del Baiardo compiuto da Napello che protesta con il direttore di gara e viene ammonito.

89° Conclusione potentissima di Bertuccelli su punizione, ma Traverso para il tiro comunque centrale, palla che finisce in zona laterale dove Oliviero stende Guernieri meritandosi il giallo.

92° GOOOOOOOOL BAIARDO!!! Ancora Romei che piazza la tripletta con uno splendido colpo di testa su cross di Olivero. Palla messa dalla zona di destra dal centrocampista genovese, dormita di Audel e Romei lo anticipa girando di testa sul palo opposto per il gol che gela il “Macera” bianconero.

93° Esce fra gli applausi dei suoi Oliviero, sostituito da Briozzo.

Termina la gara dopo quattro minuti di recupero, con il Baiardo che trova tre punti pesantissimi e fondamentali alla prima uscita, mentre il Rapallo Rivarolese, bravo a non demordere, deve fare mea culpa, anche se i ragazzi di Rossetti hanno dimostrato di tenere il campo nonostante l’uomo in meno. Inevitabile segnalare la follia di Basso che reagisce con un calcio all’intervento di un avversario e si fa espellere, costringendo i suoi a giocare in dieci tutta la ripresa.

Rapallo Rivarolese che dovrà ora fare tesoro di due gare decisamente negative, almeno nel risultato e sfruttare il turno di riposo per riorganizzarsi e cercare di entrare nelle prime quattro. Buona la prima per il Baiardo che ora dovrà vedersela con la Fezzanese fra le mura amiche.

leggi anche
  • Calcio
    Eccellenza: Rivasamba in gran spolvero, pari senza reti tra Ligorna e Fezzanese