Quantcast
Vogliamo di più

Da lunedì in Liguria superiori in classe al 50% ma c’è chi rilancia: “Almeno al 75%”

Da Giuristi Democratici e Riapriamo la scuola della Costituzione possibile ricorso al Tar contro l’ultima ordinanza regionale

Genova. “Prendiamo atto del fatto che la Regione Liguria, dopo aver chiuso drasticamente le scuole superiori per tutto il mese di gennaio, e poi dal 5 marzo al 10 aprile, con l’ordinanza del 9 Aprile ha finalmente riaperto la frequentazione in presenza nella misura del 50%. Pur consapevoli che questo provvedimento rappresenti un importante passo avanti rispetto ai precedenti, rileviamo che essendo consentito dalla normativa vigente riaprire le scuole in presenza tra il 50% e il 75%, non sono affatto chiare le ragioni per cui si è scelta la misura minima stabilita per legge”. Lo scrivono le associazioni Giuristi Democratici e Riapriamo la Scuola della Costituzione.

L’ordinanza è infatti genericamente motivata “in ragione del quadro epidemiologico relativo all’intera Regione”, dicono i soggetti che protestano, richiamando le relazioni di Alisa e senza contenere alcuno specifico riferimento al contesto scolastico.

“Inoltre – attaccano Giuristi Democratici e Riapriamo la Scuola della Costituzione – le relazioni di Alisa sulle quali si fondano provvedimenti tanto restrittivi di diritti fondamentali degli adolescenti non vengono pubblicate dalla Regione e non sono accessibili al pubblico, che non è in grado di verificare la congruità delle scelte dell’amministrazione”.

“Ricordiamo che l’Italia è all’ultimo posto in Europa per aperture delle scuole durante la pandemia – concludono le associazioni, che si riservano di ricorrere al Tar contro l’ordinanza del 9 aprile – e che l’Organizzazione mondiale della sanità ha raccomandato che la chiusura delle scuole “deve essere considerata solo se non ci sono alternative”, e deve essere utilizzata solo “quale ultima risorsa, perché l’impatto negativo sulla salute fisica, mentale e sull’istruzione dei ragazzi non è giustificato dai benefici”. Non sembra che queste raccomandazioni siano state considerate a oggi”.

leggi anche
  • Speciali
    Scuole superiori al 50% in presenza, da lunedì a Genova tornano i bus studenti di Amt
  • La situazione
    Contagi sotto controllo anche a ponente, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione