Trasgressori

Controlli Covid, anche Pasquetta è blindata: ieri 42 persone multate a Genova

Oggi i controlli si concentreranno anche sulle strade e ai caselli autostradali

Genova. Proseguono anche oggi in Liguria i controlli delle forze dell’ordine per verificare il rispetto delle norme anticovid in zona rossa. L’intensificazione della presenza di agenti di polizia, vigili urbani, finanza e carabinieri è stata disposta a livello nazionale da una circolare del Vimimale attraverso le prefetture e recepita dai comandi locali e dalle istituzioni.

Nonostante il sole e il clima primaverile avrebbero invogliato a uscire di casa, non ci sono stati i temuti assalti a spiagge e passeggiate a mare né ai sentieri in collina ma a Pasqua, a Genova e provincia, sono state sanzionate comunque 42 persone per il mancato rispetto delle regole.

Polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale hanno intensificato i controlli in particolare nei luoghi di maggior ritrovo: dai litorali ai parchi fino all’attacco di tanti percorsi in collina.

Per segnalare eventuali assembramenti ieri si era alzato in volo anche l’elicottero delle fiamme gialle. Sabato erano state sanzionate 57 persone ed erano stati multati i titolari di sette locali.

I controlli vanno avanti e si concentrano anche sui caselli autostradali, con monitoraggi dedicati a evitare le gite fuori porta tipiche della festa di Pasquetta.

leggi anche
  • Blindati
    Pasqua ‘rossa’: anche gli elicotteri contro gli assembramenti. Controlli e regole per Genova in lockdown
  • Fino a lunedì
    Pasqua blindata, anche Genova è zona rossa: maxi controlli dalle strade alle spiagge