Quantcast
L'appello

Bucci lancia la ‘Green Logistics Valley’ in Valpolcevera, Crivello: “Coinvolgere i territori subito”

"Pretendiamo dal sindaco e dalla giunta massima chiarezza sul futuro della valle"

Genova. “Abbiamo letto con stupore che, durante un incontro in streaming, al quale non si sa chi sarebbe stato coinvolto ed invitato e che avrebbe sostituito l’assemblea pubblica, sono tutti d’accordo per far decollare, ispirati dagli esempi di Rotterdam, Barcellona, Singapore il progetto della Green Logistics Valley della Valpolcevera. Apprendiamo che sono favorevoli le varie associazioni di categoria, il Sindaco e il Comune di Genova, la Regione Liguria e l’Autorità di Sistema Portuale. Bucci afferma che il progetto è stato condiviso, ma con chi e quando?”.

Questa la domanda posta da Gianni Crivello, in un comunicato stampa diramato questa mattina: “Quale sarebbe oltre alla nota Zona Logistica Semplificata (ZLS) il progetto complessivo per questa città, con le sue aree e i suoi spazi? Cosa significherà per il territorio convivere con infrastrutture particolarmente impattanti e la possibilità di creare una zona franca doganale? Marco Bucci tali decisioni le assume con toni entusiastici. Quali sarebbero le garanzie che non si tratti di una nuova servitù piuttosto che di una decantata opportunità di nuova occupazione e un centro nazionale ed interazionale dell’innovazione tecnologica”.

“Noi crediamo nello sviluppo sostenibile – conclude Crivello – ma rivolgiamo un appello a tutte le forze politiche, alle organizzazioni sindacali, alle associazioni, ai comitati affinché nei prossimi giorni, con il pieno coinvolgimento del Municipio V Valpolcevera, pretendano dal sindaco e dalla giunta massima chiarezza sul futuro della valle. Dall’esito di questo incontro sarà opportuno valutare insieme l’esigenza di una mobilitazione di tutti i cittadini”

leggi anche
  • Satura
    “La Valpolcevera non può essere solo una piattaforma logistica”, l’appello di Chiamami Genova
  • Valpolcevera
    Green logistic valley, Pastorino (Linea Condivisa): “Progetto enorme, necessario confronto serio”
  • Presa di posizione
    Green logistics valley, la Cisl: “Riempire la Valpolcevera di container non è rilancio”