Aveva accoltellato una prostituta, 64enne ricercato per tentato omicidio in manette - Genova 24
Polizia

Aveva accoltellato una prostituta, 64enne ricercato per tentato omicidio in manette

I fatti erano avvenuti quasi un anno fa nella zona di Sampierdarena. La donna non aveva mai capito il perché dell'aggressione

Generica

Genova. In una notte di maggio di quasi un anno fa un uomo si era ritirato con una prostituta in un luogo appartato a Sampierdarena ma mentre i due stavano consumando l’atto sessuale lui, senza apparente motivo, ha estratto un coltello e ha ferito la donna.

La giovane prostituta, una rumena, si era presentata al pronto soccorso dell’ospedale villa Scassi con diverse ferite da arma da taglio al torace e aveva denunciato l’accaduto. Il coltello era stato trovato a pochi metri dal luogo dell’aggressione ma il cliente si era dileguato ormai da tempo.

L’indagine per tentato omicidio da parte della polizia di Stato di Genova, coordinate dalla procura e condotte dalla squadra mobile, hanno consentito di ricostruire la dinamica della vicenda e di individuarne il presunto responsabile, un uomo di anni 64, cittadino dello Sri Lanka.

L’uomo è stato rintracciato ieri sera e vista l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio aggravato è stato arrestato e portato a Marassi.

Più informazioni