Quantcast
Incoraggiante

A Cogorno netto calo dei contagi over80 grazie alle vaccinazioni

Registrati solo 6 positivi con un'età media di 52 anni. Il bollettino dell'amministrazione comunale

Cogorno. Le persone positive a Cogorno sono 6 con una media di 52 anni, mentre 11 persone, con una media di 33 anni, si trovano attualmente in isolamento preventivo. Questo, il quadro dei contagi nel comune di Cogorno nella giornata di martedì 20 aprile. Da diversi giorni, i contagi sono nettamente diminuiti. E non è casuale, con l’ottimo andamento della campagna vaccinale nel comune, la scomparsa in questo elenco di persone OVER 80.

“Da diversi giorni non ci sono state persone vaccinate con due dosi, che sono diventate positive, tra gli over 80 nel mese di Aprile – ha commentato il consigliere delegato alla salute, Luca Torrente -. E’ la prova provata che la vaccinazione è l’arma migliore per sconfiggere il Covid-19 e per abbattere l’incidenza del virus nella popolazione. Invitiamo, dunque, le attuali e le future categorie a continuare ad aderire in maniera così ordinata e massiccia alla campagna vaccinale anti Covid, prenotandosi ed effettuando la vaccinazione. Importantissimo per la salute e per la ripresa dell’economia, vaccinare più persone possibili. Tutto ciò ci rende orgogliosi dell’impegno messo in campo grazie alla sinergia tra Comune di Cogorno, Croce Rossa, Asl4 e Prot. Civile, che ha permesso a Cogorno un ottimo risultato. Grazie alla perseveranza e all’abnegazione siamo riusciti a non far rimanere nessun anziano indietro. La Croce Rossa ha raggiunto anche le persone a domicilio pur di non far perdere l’opportunità di vaccinarsi ai nostri anziani, trovando anche persone che non erano state contattate perchè in condizioni di disagio economico e/o di solitudine”.

Le ultime 22 persone over 80 sono state vaccinate il 14 Aprile scorso nello “spoke” cogornese di via alla Croce Rossa. In totale, nel comune di Cogorno, ad oggi vaccinate 421 persone, mentre hanno completato il ciclo vaccinale 360 persone (con prima e seconda dose): “Oggi possiamo affermare di non aver abbandonato i più fragili, e di aver contattato tutti i nostri over 80 per la Vaccinazione, che sono in totale 549 – ha aggiunto Torrente -. Prosegue invece la vaccinazione a domicilio delle persone non deambulanti over 80, che dopo un primo rallentamento sembra aver preso la strada giusta. Così come la campagna over 70 che proseguirà nello spoke di via alla Croce Rossa anche nel mese di maggio”.

La campagna vaccinale per gli over 80 si avvia dunque alla conclusione con il 76% che ha ricevuto almeno una dose di vaccino, numero che salirà con il completamento delle vaccinazioni domiciliari, e con altissimi dati di adesione al vaccino. E’ un traguardo importante che fa ben sperare per il futuro, secondo il Sindaco di Cogorno, Gino Garibaldi: “Dobbiamo continuare a vaccinarci – ha commentato il primo cittadino -. Abbiamo fatto tutto il possibile per far arrivare a tutti il vaccino. Solo con la vaccinazione a tappeto possiamo finalmente pensare a riaprire e a tornare ad una vita normale. Sono particolarmente contento dell’apertura del grande Hub della Scuola Telecomunicazioni di Caperana, per la decisa accelerazione della campagna vaccinale all’interno della Asl 4 chiavarese”.

Con la conclusione della categoria “Over 80”, il 14 aprile scorso iniziate le vaccinazioni per le fasce “75-79 anni” e “70-74 anni”. Il Comune di Cogorno infine, comunica che lo scorso 16 aprile è iniziata la prenotazione della fascia “65-69”, mentre dal prossimo 23 aprile quella relativa alla fascia “60-64 anni”, con una disponibilità di spazi, in funzione delle dosi di vaccino, fruibili a partire dallo scorso 19 Aprile. Per queste ultime categorie, la sede delle vaccinazioni si svolge solo nelle sedi HUB.

Più informazioni