Zona arancione, anche Acquario e Galata chiudono al pubblico da lunedì - Genova 24
Così è

Zona arancione, anche Acquario e Galata chiudono al pubblico da lunedì

I titoli di ingresso già acquistati on line potranno essere utilizzati in data diversa da quella prenotata nel nuovo periodo di apertura

Anfore romane acquario

Genova. Da lunedì 15 marzo la Regione Liguria torna di colore arancione. In ottemperanza a quanto previsto dal DPCM in corso per le regioni di questa colorazione, l’Acquario di Genova e il Galata Museo del Mare chiudono nuovamente dopo la riapertura delle scorse due settimane.

Quanti hanno acquistato online su www.acquariodigenova.it i biglietti a data fissa per la visita all’Acquario di Genova sono invitati a conservare i titoli di ingresso che potranno essere utilizzati in data diversa da quella prenotata nel nuovo periodo di apertura, non appena sarà definito.

Costa Edutainment garantisce l’immutato impegno da parte di tutto lo staff dell’Acquario di Genova che continuerà a prendersi cura quotidianamente degli animali ospiti delle vasche garantendo loro tutte le cure e l’accudimento di cui necessitano.

Il pubblico potrà continuare a immergersi virtualmente tra gli abitanti dell’Acquario, seguendo i canali social della struttura oppure attraverso i tre speciali video subacquei a 360° su https://www.acquariodigenova.it/iorestoacasa/ che consentono una visione e una conoscenza ravvicinata delle specie ospiti delle vasche.

Per garantire la continuità dell’offerta culturale e di divulgazione scientifica sono confermati i Mercoledì Scienza, esclusivamente on line, proposti ogni mercoledì dell’Associazione Amici dell’Acquario su www.amiciacquario.ge.it.

Presso il Galata, i curatori continuano sia il lavoro sulle collezioni, sia le attività di valorizzazione attraverso la digitalizzazione e i canali social, utilizzando l’e-learning, in modo da fruire anche da casa del più grande Museo marittimo del Mediterraneo.

Il pubblico potrà continuare a visitare virtualmente alcune delle sale del museo grazie ai tre virtual tour dedicati alla Sala Coeclerici “Navigare dell’arte”, alla sala dei Globi e degli Atlanti, alla sala degli armatori, tutti finanziati da Fondazione Paolo Clerici per il Galata Museo del Mare e ideati e creati da ARCHH Associati – Genova, in collaborazione con Graphnet srl di Pietra Ligure (SV). I tre virtual tour sono disponibili su www.galatamuseodelmare.it.

Inoltre, per gruppi, associazioni e aziende, è possibile organizzare una visita live guidata del Museo a cura di Solidarietà e Lavoro. Per maggiori informazioni, si può contattare il numero 348.4417913.

leggi anche
Generica
Da lunedì
Ultima domenica di zona gialla in Liguria: cosa non potremo più fare (almeno) fino a Pasquetta