Più luce

Vi ricordate che scatta l’ora legale? Questa notte dormiremo un’ora in meno

I dispositivi elettronici come gli smartphone o gli smartwatch si aggiornano automaticamente, per quanto riguarda gli strumenti analogici bisogna spostare "le lancette" avanti di un'ora

Genova. Questa notte, tra il 27 e il 28 marzo 2021, scatta nuovamente l’ora legale. Questo perché l’Italia ha deciso di non abolirla come invece hanno fatto altri Paesi europei tra cui Francia, Svezia, Germania, Finlandia ed Estonia.

Dovremmo quindi spostare le lancette dell’orologio avanti di un’ora, precisamente alle 2 di domenica notte (ovviamente possiamo farlo anche il mattino dopo) ma ormai gran parte dei dispositivi elettronici come smartphone, pc e smartwatch si aggiornano automaticamente.

Si dormirà quindi un’ora in meno ma il vantaggio dell’ora legale, se così si può definire, è quello di sfruttare il più possibile le ore di luce naturale diminuendo di conseguenza l’utilizzo dell’illuminazione elettrica.

Più informazioni
leggi anche
  • Orientamenti
    Torna l’ora legale, ma dal 28 marzo chi va in Francia dovrà fare attenzione al “fuso orario”