In partenza

Val Bisagno, due mesi di cantieri in via Molassana: senso unico alternato da questa sera

Un'altra tegola per la viabilità della zona, già pesantemente colpita dai cantieri dello scolmatore

Genova. Ancora un cantiere in partenza per la Val Bisagno, con pesanti conseguenze per la viabilità di tutta la vallata: da questa sera, infatti, sarà instaurato in via Molassana un senso unico alternato per permettere i lavori al cantiere per la messa in sicurezza del rio Denega.

Il cantiere partirà questa sera alle ore 21 e dovrebbe concludersi in non meno di due mesi, ovvero il 24 maggio: prevista una modifica alla viabilità dell’arteria urbana del quartiere nel tratto compreso tra il civico 96 e via Bosco di Molassana regolato da un impianto semaforico, senza alcuna variazione di percorso.

Ma non solo: sarà disposto il limite di velocità di 30 km/h, il divieto di transito pedonale sul lato levante della strada (lato distributore di carburante), l’obbligo di dare la precedenza e di svoltare verso destra per i veicoli che dagli stacchi laterali carrabili compresi tra il civico 96 e il civico 104 si immettono sulla viabilità principale di via Molassana. Dal cantiere è prevista l’entrata e l’uscita di mezzi pesanti, regolata da movieri del cantiere stesso.

Con questo nuovo cantiere, quindi, arriva una nuova “tegola”, seppur momentanea, per la viabilità di tutta la Val Bisagno: le nuove limitazioni si aggiungono ai cantieri in opera legati allo scolmatore del Bisagno che stanno limitando le carreggiate di via Adamoli ad altezza Sciorba, e in via Emilia, per le lavorazioni di rimodulazione delle utenze idriche.

leggi anche
  • Disagi in vista
    Val Bisagno, esclusi problemi strutturali post cantiere. Nuovi lavori per tubature acqua
  • Viabilità
    Val Bisagno, il 15 settembre fine della prima fase del cantiere in Lungobisagno Dalmazia
  • Disagi
    Val Bisagno, ancora un cantiere sulle strade. Dal 6 all’11 viabilità modificata tra piazzale Parenzo e via Toti
  • Viabilità
    Scolmatore del Bisagno, nuova rotonda in via Adamoli e cantiere mobile in via Emilia