Pallavolo

Serie B2: la Normac AVB rimonta due set di svantaggio, poi cede al tie-break fotogallery

Le genovesi si sono arrese all'Acqua Calizzano Carcare

Genova. Sabato 20 marzo la Normac AVB è scesa in campo, al PalaMaragliano di Genova Prato, con la formazione titolare: Marta Bertolotto al palleggio, Giulia Kotlar opposto, Roxana Pricop e Carlotta Rissetto bande, Mariella Laragione e Susanna Peonia centrali e Silvia Bulla libero. Avversaria: l’Acqua Calizzano Carcare.

Parte forte la squadra guidata da Gerry Grotto, poi il set si fa via via più equilibrato con le savonesi molto forti in difesa e alla fine, complice qualche errore di troppo, sono proprio le ragazze di Carcare a vincere il primo set per 22-25. La Normac si innervosisce e non riesce a contrastare le avversarie cedendo anche la seconda frazione per 15-25.

Nel terzo e quarto set Grotto riesce a dare una scossa alla squadra; effettua alcuni cambi ed entrano, a rotazione, Gaia Stagnaro, Benedetta Giordano e Giada Grattarola; Lorenza Bulla va a rinforzare la difesa e la Normac ritrova grinta e gioco e si porta in parità vincendo nettamente i due set, per 25-13 e 15-17. Il tie break procede inizialmente punto a punto poi Carcare prende il sopravvento e porta a casa set e incontro col punteggio di 8-15.

Il punto conquistato permette alla società del presidente Carlo Mangiapane di mantenere la testa del girone, ma sarà decisivo il prossimo incontro, sabato 27 marzo alle ore 21 in trasferta contro la Libellula Area Bra, attualmente seconda in classifica ma sconfitta sabato dalla Bosca Ubi Banca Cuneo ultima del girone. La classifica cortissima e si definirà sabato, giornata conclusiva del girone.