Entella, si fa sempre più dura: la Cremonese passa a Chiavari - Genova 24
29ª giornata

Entella, si fa sempre più dura: la Cremonese passa a Chiavaririsultati

I grigiorossi si impongono 2 a 0; per la squadra di mister Vivarini la salvezza si allontana

entella

Chiavari. Turno infrasettimanale per la Serie B, campionato che terminerà venerdì 7 maggio. La Virtus Entella, ultima in classifica, da sola, con 21 punti, cerca di rimanere aggrappata alle speranze di salvezza. I biancocelesti ospitano la Cremonese, che occupa la quindicesima posizione e, pertanto, è tutt’altro che tranquilla, seppur in ripresa.

I chiavaresi arrivano da quattro pareggi consecutivi; i grigiorossi, al contrario, non pareggiano da otto turni, nei quali hanno ottenuto quattro vittorie e quattro sconfitte. All’andata finì 2 a 1 per la Cremonese.

La cronaca. Vincenzo Vivarini presenta un 4-3-1-2 con Borra; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Costa; Koutsoupias, Paolucci, Dragomir; Schenetti; Mancosu, De Luca.

A disposizione ci sono Paroni, Cleur, Pavic, Poli, Brescianini, De Col, Mazzocco, Morosini, Nizzetto, Settembrini, Brunori, Capello.

Fabio Pecchia schiera gli ospiti col 4-3-2-1 con Carnesecchi; Fiordaliso, Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Bartolomei, Castagnetti, Gustafson; Valzania, Gaetano; Ciofani.

In panchina siedono Volpe, Zaccagno, Crescenzi, Terranova, Zortea, Deli, Nardi, Buonaiuto, Báez, Celar, Ceravolo, Colombo.

Arbitra Luca Massimi della sezione di Termoli; assistenti Oreste Muto (Torre Annunziata) e Pietro Dei Giudici (Latina); quarto uomo Alberto Santoro (Messina).

Lombardi in campo con la tenuta blu, padroni di casa con la tradizionale divisa a strisce biancocelesti, calzoncini e calzettoni bianchi.

Al 4° Coppolaro mette palla in corner. Sugli sviluppi palla da Gustafson a Gaetano, il cui tiro è respinto.

Al 6° prima avanzata dell’Entella con Costa che, imbeccato da Schenetti, va al cross deviato senza problemi per Carnesecchi.

Entrambe le squadre cadono più volte in fuorigioco.

Al 14° ripartenza di De Luca che imbuca per Mancosu il cui diagonale è deviato in angolo da Ravanelli.

Al 18° prima conclusione della Cremonese effettuata da Valzania, il cui destro ad incrociare si spegne sul fondo.

Al 23° Ravanelli si rifugia in corner. Lo calcia Paolucci per la testa di Pellizzer che, a centro area, impatta bene e sfiora il palo alla sinistra di Carnesecchi.

Al 25° ammonito De Luca per un fallo su Valeri.

Al 27° Valzania serve bene Gaetano che crossa troppo addosso al portiere.

Al 29° triangolazione tra Gustafson e Gaetano con conclusione finale di quest’ultimo che sfiora il palo lontano della porta locale.

Al 30° Bartolomei devia in angolo. Lo calcia Paolucci, testa di Chiosa: fuori di poco.

Al 32° cartellino giallo a Fiordaliso per un intervento su Dragomir.

Al 35° Valzania serve Gaetano che conclude dal limite dell’area: deviato in calcio d’angolo da Pellizzer. Palla in mezzo per Ciofani che incorna, facile la presa di Borra.

Al 37° palla da Gaetano a Bartolomei, fendente col destro che chiama Borra alla parata a terra.

I grigiorossi spingono. Al 39° Pellizzer è costretto a rifugiarsi in angolo.

Al 42° cross di Fiordaliso, debole colpo di testa da centro area di Gaetano: para Borra con sicurezza.

Non c’è recupero; a metà partita risultato fermo sullo 0 a 0.

Secondo tempo. Vivarini schiera Nizzetto al posto di Paolucci; Pecchia presenta in campo Buonaiuto al posto di Gustafson.

Al 2° Cremonese in vantaggio: una ripartenza di Valzania innesca ancora Gaetano e questa volta il suo destro è preciso e non lascia scampo a Borra. 0 a 1.

Al 3° Buonaiuto stoppa e conclude al volo, Borra blocca a terra.

Al 5° ammonizione per Koutsoupias, reo di un’entrata in ritardo su Valeri.

Al 12° due sostituzioni per parte: Capello per De Luca e Brunori per Mancosu tra i locali, Báez per Gaetano e Colombo per Ciofani tra gli ospiti.

Al 15° raddoppia la Cremonese con un tiro di Castagnetti che nello spazzare dalla propria trequarti dopo il rinvio di Borra disegna una traiettoria che beffa il portiere di casa ancora fuori dai pali. 0 a 2.

Al 17° destro da fuori area di Bartolomei: respinto.

Angolo per gli ospiti; destro di Báez, alto.

Al 22° corner calciato da Costa, testa di Brunori, Valeri devia in angolo.

Al 25° entra Morosini per Koutsoupias nell’Entella; tra gli ospiti in campo Nardi per Bartolomei.

Al 26° punizione per i lombardi: palla da Colombo a Buonaiuto, il suo sinistro è alto.

Al 31° Costa, infortunato, lascia il posto a Pavic. Destro dalla distanza di Dragomir, fuori misura.

Al 32° colpo di testa di Ravanelli all’indietro che costringe Carnesecchi ad alzare in angolo. Dalla bandierina calcia Nizzetto, la palla arriva ancora sulla testa di Chiosa che colpisce bene ma centralmente, facile preda di Carnesecchi.

Al 34° viene ammonito Nardi per un fallo su Coppolaro. Al 37° dentro Zortea per Fiordaliso.

Al 40° colpo di testa di Brunori, gran parata di Carnesecchi.

Al 42° Morosini a pochi passi da Carnesecchi colpisce a botta sicura ma trova l’opposizione del portiere ospite che respinge anche il secondo tentativo del numero 38 mandando sul palo.

Quattro minuti di recupero. Ci prova fino alla fine l’Entella: al 46° punizione di Nizzetto, la chiude Pellizzer sul secondo palo ma la palla esce di un soffio, scheggiando il palo.

Al 48° ammonizione a Brunori per fallo su Buonaiuto.

Finisce con la vittoria della Cremonese per 2 a 0. La Virtus Entella resta ferma in ultima posizione a quota 21 punti e vede allontanarsi la zona playout; sabato 20 marzo alle ore 14 i chiavaresi saranno ospiti dell’Empoli.