Pallavolo

Serie B: la Consorzio Global cade in trasferta contro lo Zephyr Trading

I bianconeri pagano le troppe assenze e cedono in tre set

Genova. Per la prima volta in questo campionato di Serie B la Consorzio Global Colombo Genova non vince neppure un set e cade 3 a 0 (25-18, 25-21, 25-18 i parziali) a Santo Stefano Magra contro lo Zephyr Trading Spezia.

Il punteggio non è bugiardo, anzi sottolinea la prestazione incolore dei bianconeri che si sono presentati al match in formazione rimaneggiata senza L. Porro, Falleri, Rampa e Moschese a cui si è aggiunto Matani pochi minuti prima del via.

Il tecnico Leoni ha schierato Guerriero in regia, Filippi opposto, Buzzi e Cai centrali, Mercorio e Zoratti schiacciatori, Lilli libero.

La Colombo sin dal primo set ha faticato a contenere il gioco preciso e ordinato della squadra di casa molto solida nella correlazione muro-difesa e cinica in attacco.

Mercorio, Buzzi e Filippi hanno tenuto a galla i genovesi nel primo set e mezzo. Generosa anche la gara di Cai. Perduto il primo parziale, i bianconeri nel secondo sono rimasti a lungo in partita conducendo (9-6), prima di essere sorpassati dai locali (14-12). Nel finale Leoni inserisce Cafferata e Scurzoni per Filippi e Zoratti. I bianconeri lottano sino alle battute finali ma non riescono a pareggiare il conto set.

Nel terzo parziale la Colombo parte con Scurzoni opposto, mentre Zoratti rientra. Il capitano bianconero prova a scuotere i suoi, così come Lilli, che si prodiga in difesa. Lo Zephyr però non demorde, c’è ancora spazio per Cafferata. Guerriero è l’ultimo ad arrendersi, imitato da Buzzi che piazza un muro sontuoso e due punti in attacco (il migliore tra i bianconeri) ma per la Colombo non è serata e la squadra allenata da Marselli conquista con merito l’intera posta.