Campionati a squadre

Serie A2, Tennistavolo Genova Cervino vittorioso sulla capolista Marcozzi Cagliari

Al termine di una battaglia durata tre ore

Genova. Nella quinta giornata di Serie A2 maschile, nel girone A fa notizia il successo in rimonta del Tennistavolo Genova Cervino, per 4-2 sulla capolista Marcozzi Cagliari, al termine di tre ore di lotta.

I sardi si sono portati in vantaggio per 2-0, con il 3-1 del nigeriano Shola Oyetayo su Matteo Gualdi e il 3-2, risalendo da 0-2, di Maxim Kuznetsov su Andrea Pacileo, poi i liguri hanno ribaltato la situazione, grazie al 3-2, recuperando da 1-2, e al 3-0 di Enrico Puppo su Stefano Curcio e su Oyetayo, al 3-1 di Gualdi su Kuznetsov e al 3-0 conclusivo di Pacileo su Curcio, che nel terzo set si è ritirato per infortunio sul punteggio di 1-6.

Rimane da sola al comando la Brunetti Castel Goffredo, che ha prevalso per 4-1 sul campo dell’Aon Milano Sport, con i 3-1 di Luca Bressan su Luca Manca e su Fabio Mantegazza, il 3-0 di Marco Bressan su Mantegazza e il 3-1 di Leonardo Bassi su Manca. Per i milanesi Stefano Tomasi ha superato per 3-1 Robert Stamenkovski.

Vittoria esterna anche per l’Apuania Carrara, per 4-1 sul Metalparma Tennistavolo San Polo, con i 3-0 di Alberto Margarone su Alessandro Guarnieri e su Emmanuele Delsante, il 3-2 di Roberto Perri su Filippo Giuliani e il 3-1 di Alessandro Soraci su Delsante. Punto locale di Guarnieri, per 3-1 su Matteo Petriccioli.

Il terzo successo in trasferta è stato ottenuto dal Tennistavolo Torino, per 4-2 sul New Tennistavolo Pieve Emanuele, con i 3-0 di Gabriele Piciulin su Andrea Paoletti e su Frizzo Tatulli e i 3-1 di Antonio Giordano su Paoletti e di Federico Vallino Costassa su Federico Palumbo. Padroni di casa a segno con i 3-1 di Palumbo su Giordano e di Tatulli su Vallino Costassa.

In classifica Castel Goffredo è in testa con 8 punti, davanti a TT Genova con 7, Marcozzi, Apuania Carrara e TT Torino con 6, Milano Sport con 3 e San Polo e New TT Pieve Emanuele con 2.

Nel girone B nel match clou il leader Tennistavolo Torre del Greco ha respinto per 4-0 le velleità di aggancio dell’Antoniana Tennistavolo Pescara, in un confronto molto equilibrato, a dispetto del punteggio. Si sono imposti al quinto set Hassan Nurudeen Arishekola su Maurizio Massarelli, Daniele Sabatino su Arcagnel Giammarino e Marco Prosperini su Mattia Galdieri. Il nigeriano ha poi fatto doppietta, con il 3-0 su Giammarino.

Il Cral Comune di Roma ha avuto la meglio per 4-0 sull’UPR Montemarciano, con i 3-0 di Nicola Di Fiore su Gabriele Barchiesi e su Nicolò Pierpaoli, il 3-2 di Tommaso Maria Giovannetti su Pierpaoli e il 3-0 di Luigi Rocca sul nigeriano Musibau Ayinla Babatunde.

Il Tennistavolo Ennio Cristofaro – Dell’Aera C&R ha costretto alla resa per 4-1 la Juvenes San Marino, con il 3-0 e il 3-1 del nigeriano Samuel Tobi Falana su Mattias Mongiusti e su Federico Giardi e il 3-0 e il 3-2 di Antonio Pellegrini su Mayowa Banji Babatunde e su Mongiusti. Il successo dei sanmarinesi è stato merito di Giardi, per 3-2 su Gerolamo Roberto Minervini.

Hanno riposato gli Alfieri di Romagna M1.

In graduatoria comanda TT Torre del Greco a quota 9, seguito da Cral Comune di Roma a 7, TT Pescara e TT Ennio Cristofaro a 5, Alfieri di Romagna a 3, Juvenes San Marino a 1 e Montemarciano a zero. Cral Comune di Roma, TT Pescara, Ennio Cristofaro, Alfieri di Romagna e San Marino hanno una gara in meno.

Nella foto: il Tennistavolo Genova Cervino, da sinistra Matteo Gualdi, Enrico Puppo, Andrea Pacileo e il tecnico Alessandro Quaglia