Calciomercato

Sampdoria: Cassano sponsorizza Bielsa, ma parla anche di voci su Giampaolo

Curriculum e palmarès importanti per il tecnico di Rosario: un oro olimpico, tre campionati argentini ed un campionato inglese di seconda divisione.

Genova. Mentre Ranieri inizia a preparare la prossima sfida col Milan, in quel di San Siro (al momento,  privo dei nazionali e col pensiero delle probabili indisponibilità di Albin Ekdal ed Ernesto Torregrossa), Antonio Cassano stuzzica la fantasia dei tifosi, immaginando cosa potrebbe fare Marcelo Bielsa a Bogliasco e soprattutto a Marassi… Fantasie che volano libere, con un allenatore dal grande carisma e con un curriculum ed un palmarès importanti (un oro olimpico ad Atene con l’Albiceleste, due campionati argentini con il Newell’s Old Boys ed uno con il Vélez Sársfield, una Championship con il Leeds)… insomma, un “big”.

Peraltro, l’ex “Pibe di Bari” riferisce anche di voci riguardanti un possibile ritorno di Giampaolo… il tutto ovviamente in attesa di sapere se mister Ranieri rinnoverà, o meno, il contratto in scadenza a giugno…

Nel frattempo, Mikkel Damsgaard sta raccogliendo gloria in giro per l’Europa (due reti e due assist, nell’eclatante 8-0, contro la Moldavia del c.t. Roberto Bordin), al punto da elogiare pubblicamente anche l’ex compagno del Nordsjælland, Andrea Skov Olsen  (un blucerchiato mancato, ora al Bologna), mentre Albin Ekdal è invece tornato a Genova ammaccato, dopo i pochi minuti giocati con la Svezia contro la Georgia… Vantaggi e svantaggi di una rosa ricca di nazionali.

Le voci non coinvolgono solo il mister, ma anche il capitano, come a dire che nessuno è indenne dai tam tam di mercato…  Vi è infatti chi ritiene che il Benevento del presidente Oreste Vigorito farebbe carte false, pur di portare Fabio Quagliarella nel Sannio, come pure c’è chi vede sulla via del ritorno, a Bogliasco, Wladimiro Falcone (lo meriterebbe, vista la stagione strepitosa a Cosenza, dopo i tanti altri prestiti a Como, Savona, Livorno, Bassano, Gavorrano e Lucchese).

Che Tommaso Augello possa rappresentare (insieme a Damsgaard) una delle prossime plusvalenze, atte a tonificare il bilancio, è abbastanza plausibile… ed ecco il perché è rispuntato il nome del terzino sinistro della Cremonese, Emanuele Valeri (un ’98) ed a sorpresa anche quello di Aleksándar Kolárov, che in tal caso verrebbe ad arricchire la lunga serie di calciatori della Serbia, in maglia Samp, aperta da Vujadin Boškov e Todor “Toza” Veselinović e proseguita negli anni da Vladimir Jugović, Siniša Mihajlović, Nenad Sakić, Bratislav Živković e Zoran Jovičić.

Kolárov è infatti in scadenza di contratto (all’Inter)… tuttavia sembra che piaccia anche al Bologna  del connazionale Mihajlović… e se, invece, venissero entrambi al Doria? Costa poco, giocare con le voci…