Rivarolo, entro l'estate al via i lavori per rinnovare la piscina Manlio Bigoni - Genova 24
Sport

Rivarolo, entro l’estate al via i lavori per rinnovare la piscina Manlio Bigoni

Quasi 600 mila euro di intervento finanziato in gran parte dal Coni e dalla società di gestione ma anche il Comune farà la sua parte

Piscina Rivarolo Foltzer

Genova. A causa della pandemia le piscine sono chiuse ormai da tempo, in molti casi anche per le attività agonistiche, ma in un momento mai così buio per gli sport acquatici – non ci sono all’orizzonte possibilità di riaperture nonostante gli investimenti fatti dalle società di gestione per mettersi a norma – c’è una buona notizia per la piscina Manlio Bigoni, nota come piscina Foltzer di Rivarolo che sarà rimessa a nuovo con una serie di interventi che consentiranno l’ammodernamento e il risparmio energetico.

La giunta comunale genovese ha dato il via libera al progetto definitivo di riqualificazione edilizia ed impiantistica della struttura sportiva, presidio importantissimo per la Valpolcevera.

La struttura è in concessione alla società sportiva Elisa e gli interventi avranno un costo di quasi 600 mila euro: 270 mila euro a carico del Coni, 27 mila euro con fondi del Comune di Genova a copertura dell’Iva relativa al contributo del Coni, la restante parte di oltre 294 mila a carico della concessionaria dell’impianto.

In un momento simile, un investimento da parte della società di gestione, è tutt’altro che scontato. Tenuto anche conto che i lavori partiranno nell’estate del 2021 e dureranno almeno quattro mesi (se ci fosse finalmente la possibilità di aprire, il rischio è di avere comunque un autunno senza piscina di Rivarolo).

I lavori. Ad ogni modo, gli interventi sono importanti: permetteranno una riduzione dei consumi e dell’impatto ambientale, grazie al completo rifacimento della centrale termica e grazie alla sostituzione dei serramenti. Saranno anche effettuati interventi agli impianti meccanici ed elettrici e verranno inseriti nuovi filtri innovativi per la pulizia dell’acqua. Infine la struttura sarà ritinteggiata.

“l’attenzione dell’amministrazione comunale non solo non si è spenta ma è diventata ancora più forte, grazie alla collaborazione continua con le società, il Comune sta ottenendo risultati importanti per il territorio” dicono il vicesindaco Pietro Piciocchi e il consigliere delegato Stefano Anzalone.

Più informazioni