Rave party notturno sul monte Moro interrotto dalla polizia: 250 partecipanti, 4 denunciati - Genova 24
Beccati

Rave party notturno sul monte Moro interrotto dalla polizia: 250 partecipanti, 4 denunciati

Intervento delle volanti, diverse contestazioni per violazione delle norme anti-Covid

rave party

Genova. La polizia ha interrotto questa notte un rave party in corso sul monte Moro, sulle alture del Levante genovese, con 250 giovani partecipanti e musica ad alto volume.

Quattro persone sono state denunciate per violazione delle norme anti-Covid. Si tratta di tre ragazzi genovesi e un toscano. Per i non residenti a Genova saranno adottati fogli di via obbligatori. Molti sono riusciti a scappare nei boschi quando hanno visto le sirene. Gli agenti sono riusciti a identificare un centinaio di persone.

Sul posto sono intervenute le volanti della Questura, la Digos, il reparto mobile e la polizia locale in supporto.

La polizia è stata avvisata da residenti della zona che hanno notato un passaggio continuo di auto e da un’autista dell’Amt che ha riferito di aver fatto salire sul mezzo a Brignole una quindicina di ragazzi diretti verso la zona del rave.

leggi anche
rave party
Riconosciuto
Va in questura per una denuncia ma aveva insultato i poliziotti al rave al Monte Moro