Formazione

Professionisti green del futuro, il corso di Unige in Diritto, economia e tecnologie per l’ambiente

Venerdì 9 Aprile 2021 ore 12.00 i docenti saranno in diretta streaming per rispondere alle domande degli interessati

Genova. Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Corso di perfezionamento in Diritto economia e tecnologie per l’ambiente – DIRECTA, promosso dal dipartimento di Ingegneria Civile Chimica e Ambientale, in collaborazione con il Consorzio Ticass (Tecnologie Innovative per il Controllo Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile) e con lo Studio di avvocati Butti&Partners specializzato nel diritto ambientale e con la partecipazione di Rina S.p.A.

“UniGe da anni si è impegnata sui temi della sostenibilità e la nuova governance di Ateneo non solo intende continuare a lavorare su questi temi, ma vuole investire ancora più energie e risorse per strutturare un percorso verso la sostenibilità che duri nel tempo. Offrire un’istruzione di qualità, obiettivo in cui rientra il corso di perfezionamento DIRECTA, costituisce una delle attività strategiche verso gli obiettivi dell’Agenda2030 che l’Università di Genova sta intraprendendo” dichiara la prof.ssa Adriana Del Borghi, prorettrice alla sostenibilità dell’Università di Genova.

Una sinergia tra i diversi dipartimenti dell’ateneo e le aziende partner per una formazione trasversale e altamente qualificata sui temi di maggiore interesse dell’Agenda 2030 e del Next Generation EU.
Il successo della green economy, gli investimenti europei e il focus degli obiettivi 2030 nel settore ambientale e dell’energia hanno creato i presupposti per la richiesta e il diffondersi di numerose nuove figure professionali in grado di lavorare sul delicato equilibrio tra ambiente, economia e società.

“Un corso unico nel suo genere, probabilmente il primo in Italia” dichiara la prof.ssa Elisabetta Arato, direttrice del corso e professoressa ordinaria di Principi di ingegneria chimica in UniGe: “nato da precise esigenze aziendali per la formazione di una figura competente in maniera trasversale sulle tematiche del green”. Il corso prevede approfondimenti specifici del quadro normativo, economico e tecnico e approfondimenti tecnici e analisi di buone pratiche a favore di chi deve completare la propria formazione o deve specializzarsi.

Il corso si rivolge infatti a giovani laureati o laureandi in varie discipline e a professionisti interessati ad acquisire conoscenze tecnico-giuridico-economiche integrate, al fine di specializzare la propria attività professionale in una prospettiva green.

Come partecipare? Il corso è fruibile online con un impegno part time di 6 ore a settimana, martedì e venerdì, da maggio a dicembre 2021 per un totale di 180 ore. In programma lezioni e dibattiti con docenti universitari, esperti aziendali e testimoni qualificati, esercitazioni pratiche sullo sviluppo di casi aziendali o di simulazioni sul campo. Al termine della fase d’aula è prevista la realizzazione di un project work per approfondire, individualmente o in gruppo, aspetti specifici coerenti con il proprio percorso formativo e/o professionale.

Per coinvolgere maggiormente le aziende in questo progetto, consentendo ai dipendenti di formarsi su aspetti specifici e permettendo ai neolaureati di conoscere le realtà aziendali, le imprese potranno iscrivere i loro dipendenti e collaboratori come uditori a singole lezioni gratuitamente, contribuendo con borse di studio a favore degli studenti.

Per saperne di più, c’è la diretta: venerdì 9 Aprile 2021 ore 12.00 i docenti saranno in diretta streaming per rispondere alle domande degli interessati: www.youtube.com/watch?v=WT6qbW-GVb0