Ok al vaccino AstraZeneca, in Liguria si riparte lunedì: "Recuperiamo in due settimane" - Genova 24
Via libera

Ok al vaccino AstraZeneca, in Liguria si riparte lunedì: “Recuperiamo in due settimane”

Toti: "Chi aveva prenotato dal 22 marzo in poi potrà presentarsi regolarmente, gli appuntamenti saltati saranno riprogrammati"

Generica

Genova. Ripartiranno lunedì 22 marzo in Liguria le vaccinazioni con le dosi AstraZeneca somministrate dai medici di famiglia dopo il via libera arrivato dall’Ema che dovrà solo essere recepito formalmente dall’Aifa dopo la sospensione precauzionale decisa il 15 marzo. Lo comunica il presidente della Regione Giovanni Toti su Facebook.

“Il comitato di esperti dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, ha raggiunto la conclusione che il vaccino AstraZeneca è sicuro ed efficace – scrive Toti – Da lunedì quindi ripartirà la campagna di vaccinazione“.

Per chi aveva già fissato un appuntamento tramite il medico di famiglia per una data successiva al 21 marzo non cambierà nulla. Per chi invece ha saltato il vaccino questa settimana si troverà una soluzione per recuperarlo entro due settimane. In campo l’ipotesi di ulteriori turni di medici di famiglia, eventualmente con estensione delle somministrazioni in orario serale. Ma questo è quanto la Regione e le Asl stanno valutando in queste ore.

Esclusa invece la possibilità di ripartire già domani, come si ipotizzava ieri. Troppo complesso riorganizzare in poche ore i medici di famiglia e assicurarsi che tutti coloro che erano prenotati in agenda fossero informati per presentarsi regolarmente. Per quanto riguarda invece le vaccinazioni sempre con AstraZeneca che passavano dalle Asl (per esempio le forze dell’ordine) riprenderanno già domani dopo le 15, ora in cui il vaccino verrà ufficialmente autorizzato.

“Chi ha già la prenotazione a partire da lunedì 22 marzo può presentarsi regolarmente all’appuntamento – spiega Toti -. Al contempo, insieme ad Alisa, Liguria Digitale e alle Asl, siamo già al lavoro per riprogrammare gli appuntamenti che, prenotati dai medici di medicina generale, sono saltati questa settimana (dal 16 marzo a domenica 21 marzo) a seguito dello stop alla somministrazione del vaccino: secondo gli ultimi dati, si tratta di circa 11mila appuntamenti che saranno riprogrammati a partire da lunedì prossimo, 22 marzo, entro i successivi 15 giorni”.

Il vaccino sarà inoculato sempre negli hub messi a disposizione dalle Asl (a Genova ci sono sei centri) dai medici di famiglia, che rimangono il tramite per effettuare la prenotazione. A potersi vaccinare sono le categorie prioritarie (il personale scolastico docente e non docente, la polizia locale, i volontari di protezione civile) mentre altre categorie (forze dell’ordine, università, uffici giudiziari) seguono altri canali.

Dalle 23 di lunedì prossimo potranno effettuare la prenotazione anche le persone tra 79 e 75 anni, che saranno vaccinate a partire dal 25 marzo (qui tutte le informazioni). Dal 29 marzo potranno prenotare anche le persone con età tra 74 e 70 anni. I canali di prenotazione sono il portale dedicato (prenotovaccino.regione.liguria.it), il numero verde dedicato 800 938818 e gli sportelli territoriali Cup.

leggi anche
Generica
La conclusione
AstraZeneca, l’Ema dà il via libera: “Il vaccino è efficace e sicuro, servono altri studi sui casi più rari”
Generica
Messaggio
Toti: “Quando sarà il mio turno mi vaccinerò con AstraZeneca, mi fido della scienza”
Covid, nel savonese al via le vaccinazioni con i medici di base
Info utili
Vaccino Covid, da lunedì 22 marzo possono prenotare i 75-79enni: ecco come funziona
toti draghi
Sponsor
AstraZeneca, scatta l’operazione fiducia per le vaccinazioni. Toti: “Draghi dia l’esempio”
Generica
Ricapitoliamo
Vaccino AstraZeneca, ecco chi potrà riceverlo in Liguria già dalle 15 di oggi
Generica
Prevedibile
Vaccino AstraZeneca, effetto psicosi: in Liguria uno su 10 ha disdetto la prenotazione