Formazione

“Nuovi modelli per una scuola antica”, webinar per tutti dalla fondazione dell’Ordine degli architetti

Le conferenze sono fruibili esclusivamente online. Per partecipare occorre iscriversi sul portale della Fondazione dell’Ordine degli Architetti Formagenova.it

Genova. Nell’ambito della rassegna “Fragile” a cura della Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Genova venerdì 26 marzo prende l’avvio Nuovi modelli per una scuola antica, il ciclo dedicato alla dinamica della scuola in continua evoluzione.

Tre appuntamenti per raccontare come la progettazione di una scuola sia diventata un’azione fortemente interdisciplinare, collettiva e partecipata da diversi soggetti che, oltre ad aggiungere valore al risultato finale, stimolano scelte formali e spaziali innovative.

Tutti gli incontri, ad accesso pubblico e gratuito, saranno trasmessi in streaming dalle 17:30 alle 19:30. Il ciclo è organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Genova.

La qualità dello spazio, con la propria capacità di attivare connessioni e comportamenti inediti, assieme alle relazioni tra gli individui, si confermano binomio fondamentale per la progettazione della scuola di domani. Questo processo virtuoso sarà raccontato attraverso esperienze italiane ed europee di architetti, pedagogisti, docenti e fondazioni, grazie alle quali sarà possibile comprendere le diverse scale che coinvolgono un’attività così complessa: dal singolo edificio, al quartiere o, alla piccola comunità di un paese o, alla messa a punto di un modello di sviluppo per l’ideazione, costruzione e gestione delle nuove scuole.

Primo appuntamento, venerdì 26 marzo con Nuova scuola 1: pedagogia, architettura e partecipazione per parlare di approcci sperimentali e collaborazione tra pedagogisti e architetti e tra progetto e comunità locale, partendo dall’Alto Adige e allargando l’orizzonte a esperienze europee con Beate Weyland dell’Università di Bolzano e Michael Obrist e Peter Zoderer del collettivo di architettura feld 72 di Vienna.

Giovedì 15 aprile con La nuova scuola 2: Ideazione, costruzione e gestione l’attenzione si sposterà sul progetto di riqualificazione della Scuola Pascoli di Torino nell’ambito del progetto “Torino fa Scuola” promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Agnelli in collaborazione con la Città di Torino e la Fondazione per la Scuola. Protagonista della riqualificazione della scuola Pascoli la sfida di portare una didattica innovativa tra le mura di un edificio storico tutelato, permeato di vincoli strutturali e culturali. Francesca Repetto e Giulia Baù di Fondazione Compagnia di San Paolo, Silvia Minutolo di Archisbang e Raffaella Magnano di Areaprogetti racconteranno questo progetto che ha ripensato gli spazi con soluzioni contemporanee pur conservando intatte le caratteristiche che avevano segnato la costruzione dell’edificio.

Infine venerdì 23 aprile con La nuova scuola 3: progetto, scuola, comunità si parlerà di esperienze e visioni per la scuola di domani. Una conversazione a più voci, con la pedagogista Elena Giacopini della Fondazione Reggio Children di Reggio Emilia e con l’architetto e designer Michele Zini dello studio ZPZ Partners di Modena, sul valore del dialogo tra architettura e pedagogia nella prefigurazione della scuola del futuro.

Le conferenze sono fruibili esclusivamente online. Per partecipare occorre iscriversi sul portale della Fondazione dell’Ordine degli Architetti Formagenova.it. Chi non necessita dei crediti formativi (2 CFP a incontro) può partecipare collegandosi gratuitamente alla piattaforma GoToWebinar.

(Foto credits: Stefania Zanetti)