Molassana, studenti minorenni rubano uno smartphone in un negozio e buttano a terra il proprietario - Genova 24
Denunciati

Molassana, studenti minorenni rubano uno smartphone in un negozio e buttano a terra il proprietario

Uno ha buttato il negoziante a terra nel tentativo di fuggire. I due genovesi sono stati denunciati per rapina impropria

Generica

Genova. Sono entrati in un negozio di telefonia di Molassana, con la scusa di dover acquistare un nuovo smartphone e mentre facevano finta di guardarne alcuni, ne hanno preso uno cercando di fuggire.

Il proprietario del negozio, accortosi del furto, si è messo all’inseguimento di un ragazzo, mentre, il complice, appostatosi fuori dal negozio, ha cercato di ostacolarlo. Divincolatosi, il negoziante ha raggiunto il giovane in fuga che tuttavia lo ha spinto facendolo cadere a terra.

Poco dopo la pattuglia della stazione carabinieri di Molassanaha rintracciato e identificato i ragazzi, due minorenni studenti genovesi che, dopo l’identificazione, sono stati denunciati per “rapina impropria in concorso”.

Più informazioni