Speranza

In volo da Catania al Gaslini per continuare a vivere: bimbo di sei mesi trasferito nella terapia intensiva

Il bimbo, ex prematuro, ha una gravissima insufficienza respiratoria

Genova. È arrivato ieri sera al Gaslini un lattante di 6 mesi di 4 chilogrammi, bimbo ex prematuro con gravissima insufficienza respiratoria.

I medici della Terapia intensiva neonatale dell’Ospedale di Catania hanno richiesto ieri il trasferimento presso il Centro Ecmo (Extra Corporeal Membrane Oxjgenation)  della terapia intensiva del Gaslini a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni. È stato quindi autorizzato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri un volo militare sanitario salvavita per consentire i necessari trattamenti ultraspecialistici che il bambino necessita presso l’Istituto Gaslini.

Un’equipe dell’ospedale pediatrico genovese composta dal direttore della Rianimazione Andrea Moscatelli, dal rianimatore Camilla Micalizzi e dall’infermiera Ilaria Reale si è recata a Catania per realizzare il delicato trasporto pediatrico, che si è appena concluso con successo.

Più informazioni
leggi anche
  • Stabile
    Coronavirus, bimba di 10 anni ricoverata in terapia intensiva al Gaslini