A pegli

In manette pusher ‘trasformista’: si cambiava i vestiti dopo ogni consegna

E' stato arrestato dalla polizia dopo un inseguimento fra i binari

Genova. Cinque paia di pantaloni uno sopra l’altro, quattro magliette e felpe tutte di colore diverso per cambiarsi tra le stazioni di Sestri Ponente e Pegli e non farsi identificare mentre portava la droga ai clienti.

Il pusher “trasformista” è stato comunque sorpreso dalla polizia. In manette è finito un giovane di 20 anni originario del Gabon. Il pusher è stato riconosciuto ieri ed è stato arrestato dopo un rocambolesco inseguimento tra i binari della stazione. Secondo quanto emerso, il pusher si dava appuntamento con i clienti alla stazione di Sestri.

Una volta esaurita la scorta, l’uomo prendeva il treno in direzione di Pegli, si riforniva, si cambiava d’abito e tornava su un treno che lo riportava a Sestri Ponente. Quando gli agenti hanno cercato di fermarlo, il pusher ha provato a scappare attraversando i binari e poi rischiando anche di essere investito da un treno se non lo avesse afferrato un agente.

Più informazioni