Quantcast
Bordata

Genoa, Ballardini all’attacco: “D’Aversa allena il Parma da anni, io non ho avuto continuità”risultati

Poi ha aggiunto: "Dobbiamo guardare la classifica e stare attenti, i gialloblù cercheranno sicuramente la vittoria grazie alle loro ottime qualità"

C’è già aria di Serie A nella Genova rossoblù. Domani infatti Destro e compagni affronteranno il Parma in quello che si prospetta come un vero e proprio scontro salvezza, una partita cruciale per i destini di entrambe le formazioni. Un match davvero fondamentale che si presenta in un momento di forma forse non troppo brillante per il Genoa, formazione la quale sta arrancando dopo il brillante periodo che l’ha vista protagonista grazie a sette risultati utili consecutivi.

La vittoria ora però manca da addirittura sei partite, più precisamente dall’affermazione casalinga contro il Napoli di Rino Gattuso. La zona calda è così tornata a far paura al Grifone, che per distanziarla nuovamente dovrà tentare ad ogni costo di espugnare il Tardini. Situazione opposta invece per il Parma di Roberto D’Aversa. I ducali domani avranno sicuramente l’obbligo di vincere, consapevoli però del fatto di essere riusciti a coronare il loro ottimo momento grazie ad una vittoria prestigiosa come quella ottenuta contro la Roma di Paulo Fonseca.

Per analizzare questo match è stato ancora una volta Davide Ballardini a prendere la parola, il quale ha dichiarato:I nostri avversari partono avvantaggiati perchè hanno la stessa guida tecnica da praticamente cinque anni, io invece ho avuto modo di lavorare con questa squadra consecutivamente soltanto per qualche mese.” Dopo aver fatto notare questo particolare, il tecnico rossoblù ha poi definito il Parma un’ottima squadra, capace di mettere in campo prestazioni convincenti nonostante la posizione ricoperta in classifica.

Per quanto riguarda invece lo stato di salute dei suoi giocatori, l’allenatore si è espresso in questo modo: “Credo che adesso si debba dare un’occhiata alla graduatoria, consapevoli però del fatto di essere sempre riusciti ad esprimere un ottimo calcio in ogni sfida”. Successivamente Ballardini è tornato sugli avversari, rivelando di essere intimorito dalla loro bravura a scardinare anche le difese più solide.

Infine un pensiero su Destro, il quale è stato definito come “un professionista serio e stimolato con una grandissima voglia di fare bene”. Il momento della verità sarà quindi domani sera alle 20:45, orario d’inizio di un match che si prospetta ad alta tensione emotiva.

leggi anche
  • Il commento
    Ballardini: “Con 28 punti per la salvezza bisogna ancora ‘mordere il ferro’”
  • Bella partita
    Genoa-Udinese: con le scelte di Biraschi e Pandev Ballardini ha ancora una volta ragione
  • Soddisfazione a metà
    Genoa, Ballardini: “Oggi abbiamo messo in campo un’ottima prestazione, dispiaciuti per il risultato”
  • Onestà
    Genoa, Ballardini: “Il primo tempo peggiore dal mio ritorno qui, poi una reazione da grande gruppo”