Quantcast
Calcio

Eccellenza: il Molassana non riprenderà il campionato

"La speranza è di poter tornare, già dalla prossima stagione, alla normalità sia in campo sia nella vita quotidiana"

Genova. La società S.C. Molassana Boero 1918 A.S.D. comunica, con grande rammarico e dispiacere, che non proseguirà la stagione, rinunciando a terminare il campionato di Eccellenza.

Di seguito il comunicato della società rossoazzurra.

“La società dopo lunghe ed attente riflessioni sia sugli aspetti sportivi sia, e soprattutto, sull’aspetto della sicurezza sanitaria ritiene che non vi siano al momento le condizioni per riprendere l’attività.

La pandemia è tornata in una fase di forte diffusione anche a causa delle nuove varianti in circolazione e pur ritenendo molto validi i protocolli individuati dalla Federazione, riprendere gli impegni agonistici oggi significherebbe, a nostro modo di vedere, correre un rischio che potrebbe condizionare la salute dei nostri tesserati, quella delle loro famiglie e gli aspetti lavorativi, non essendo il calcio a questi livelli l’attività principale per giocatori, tecnici e dirigenti.

Staff tecnico e giocatori, in questi mesi, hanno dimostrato grande senso di attaccamento alla maglia, allenandosi sempre nel pieno rispetto delle regole e per questo ci sentiamo in dovere di ringraziarli pubblicamente.

La speranza è di poter tornare, già dalla prossima stagione, alla normalità sia in campo sia nella vita quotidiana. Siamo sicuri che il calcio tornerà quanto prima ad essere spensieratezza e divertimento”.

leggi anche
  • La rinuncia
    L’ASD Busalla Calcio ha deciso di non proseguire la stagione sportiva
  • Rinuncia
    Eccellenza, dopo quella del Canaletto arriva la rinuncia dell’Alassio FC
  • La rinuncia
    Calcio: il Canaletto ha deciso di non continuare il campionato di Eccellenza
  • Attesa
    Eccellenza, rinunce e possibile cambio di format: potrebbe saltare il primo girone
  • Ufficiale
    Eccellenza, verso la ripresa: quattordici squadre ci saranno, sette no