Coronavirus, la Valiant Lady torna a Genova: trovati a bordo quattro positivi - Genova 24
Contagi

Coronavirus, la Valiant Lady torna a Genova: trovati a bordo quattro positivi

Era uscita il 12 marzo dal cantiere di Sestri Ponente per le prove in mare, ora ha raggiunto Marsiglia

Generica

Genova. È arrivato subito uno spiacevole imprevisto per la Valiant Lady, la nave da crociera costruita nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente per il gruppo Virgin e uscita il 12 marzo dal bacino per effettuare una serie di prove tecniche in mare. Ieri sera l’unità è tornata nel porto di Genova per fare sbarcare alcuni membri dell’equipaggio risultati positivi al coronavirus.

Secondo quanto accertato dagli uffici della sanità marittima si tratterebbe di quattro persone tra dipendenti di Fincantieri e di altre ditte esterne. Nessuno di loro sarebbe in gravi condizioni. A bordo della nave ci sono circa 450 persone tra marittimi, tecnici, ingegneri navali, dipendenti della Virgin e del Registro italiano navale che dovrà emettere le certificazioni necessarie alla navigazione.

Prima dell’uscita da Sestri Ponente era stato applicato un rigoroso protocollo di sicurezza finalizzato a creare una sorta di “bolla” intorno alla nave. Il personale a bordo è tenuto a indossare mascherine Ffp2 e ad osservare scrupolose norme anti-contagio.

Dopo lo sbarco dei positivi è arrivato il via libera e la Valiant Lady è salpata verso il porto di Marsiglia, dove il suo arrivo era previsto già negli scorsi giorni. Salvo ulteriori incidenti di percorso dovrebbe tornare in cantiere il 26 marzo per gli ultimi lavori prima della consegna programmata per luglio.

Foto di Patrizia Adesso (gruppo Facebook Sei di Pegli se…)

leggi anche
Generica
Crociere
La gigante Valiant Lady prende il largo da Genova, ma sulle navi Virgin pende l’incognita Covid
resilient lady fincantieri
Orgoglio
Fincantieri: varata a Genova “Resilient Lady”, la terza nave extralusso del gruppo Virgin