Caccia e pesca fuori comune in zona arancione, animalisti contro Toti: "Ordinanza illegittima" - Genova 24
Scontro

Caccia e pesca fuori comune in zona arancione, animalisti contro Toti: “Ordinanza illegittima”

Le Faq del Governo: "Attività venatoria permessa solo nel proprio comune". Ma la Liguria ha derogato alle norme nazionali

caccia

Genova. La Lega Abolizione Caccia “evidenzia, nel silenzio assordante dei prefetti liguri, lo sfregio alle disposizioni statali e l’illegale disparità di trattamento con i ‘normali’ cittadini, che non possono spostarsi per motivi meramente ricreativi da un comune all’altro”.

Lo scrive l’associazione ambientalista stigmatizzando l’ordinanza della Regione Liguria che autorizza a uscire dal proprio comune nei giorni di zona arancione per praticare attività di pesca e caccia anche a fini sportivi.

“La motivazione è che sono attività che si svolgono all’aperto – prosegue la Lac – peccato che sul sito del ministero dell’Interno (Faq e provvedimenti Covid) fosse già stato ribadito che la caccia non può rientrare tra i motivi di necessità per gli spostamenti da un comune all’altro”. In effetti nella sezione dedicata del sito del Governo è scritto che l’attività venatoria è consentita solo all’interno del proprio comune.

“Le norme statali vietano in zona arancione ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità – ricorda la Lac -. Ma per sparare con carabina ai daini, alle femmine e ai piccoli di capriolo , oppure per andare a pesca a scopo ludico, a quanto pare, secondo l’ordinanza regionale,  le disposizioni nazionali riguardanti i comuni mortali sono carta straccia da bypassare disinvoltamente. Un provvedimento palesemente illegittimo, che aggiunge una deroga anche per l’allenamento dei cani da caccia”.

leggi anche
capriolo caccia
Via libera
In Liguria saranno consentiti gli spostamenti per caccia e pesca anche in zona arancione
caccia
Via libera
Caccia, ecco il nuovo calendario venatorio della Liguria: si inizia la terza domenica di settembre