Da gustare

Boccadasse palcoscenico per Maurizio Lastrico in uno spassoso omaggio a Dante

In occasione del #dantedì, la giornata nazionale dedicata al sommo poeta, rigorosamente in terzine

Genova. Il girone infernale definitivo? Una domenica mattina di bricolage casalingo in giardino attorniato da un gruppo di anziani “esperti”. E’ questa la situazione che ha ispirato l’ultimo esilarante blocco di terzine dell’attore genovese Maurizio Lastrico.

Dal borgo di Boccadasse, davanti a un pubblico improvvisato e sotto un sole primaverile, il comico formatosi alla scuola dello Stabile, ha deciso di rendere così omaggio al sommo poeta Alighieri nell’occasione del #dantedì.

Si chiama #dantedì la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri su proposta del ministro Dario Franceschini. Tante le iniziative più o meno istituzionali. Questa rientra, anche se fuori programma, tra esse.

Buon #dantedì a tutt.
Nel mezzo del casino pandemiale/
un guizzo teatroso-giullaresco/
lanciando un pronto augurio di “normale “/

Scrive Lastrico nel post che accompagna la gag. Ricordiamo che nel 2018 l’attore è entrato nell’albo d’oro della Società Dante Alighieri per aver avvicinato il grande pubblico alla letteratura italiana e alla metrica dantesca, proprio per le sue terzine giocate sull’ironia ma con effettivi riferimenti lessicali e retorici alla poesia dantesca.

Più informazioni
leggi anche
  • Turisti in città
    Dantedì, giovedì 25 visita guidata gratuita nei luoghi di Genova legati al sommo poeta
  • Restrizioni
    Numero chiuso a Boccadasse e sulle passeggiate: la mossa anti assembramento del Comune