Posizione

Barriere antirumore, il Consiglio regionale: “Autostrade le installi anche dove non ci sono”

Approvato all'unanimità l'ordine del giorno presentato da Garibaldi (Lega)

Genova. Sollecitare la sostituzione i pannelli fonoassorbenti rimossi lungo le autostrade liguri e, in considerazione del danno arrecato ai cittadini, installarne di nuovi nei tratti che ne sono sprovvisti.

È quanto ha chiesto il Consiglio regionale approvando all’unanimità un ordine del giorno presentato da Sandro Garibaldi (Lega) che impegna la giunta ad attivarsi presso i soggetti competenti. Nell’ordine del giorno si chiede anche di attivarsi per conoscere le tempistiche degli interventi.

Nel documento si rileva che nel dicembre 2019 è stata aperta un’inchiesta dalla procura di Genova sulle barriere antirumore delle autostrade liguri che ha portato la rimozione per motivi di sicurezza di parte delle barriere fonoassorbenti su diverse tratte autostradali della nostra regione, ma fino ad oggi i pannelli rimossi non sono ancora stati sostituiti da nuove barriere fonoassorbenti. Una situazione al limite dell’invivibilità, come abbiamo documentato in diversi casi.

L’assessore alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone ha dato parere favorevole al documento spiegando che questo sarà uno dei temi al centro del tavolo previsto domani pomeriggio con Autostrade e i rappresentanti del ministero della Mobilità sostenibile.

leggi anche
  • Interrogazione
    Barriere antirumore su A7 e A12, Rossetti (Pd): “Nessun cronoprogramma da Aspi”
  • L'appello
    Autostrade e barriere antirumore, la petizione dei cittadini: “Comune e Regione ci difendano”
  • Vita impossibile
    Barriere antirumore rimosse in A7 e A10, Rossetti (Pd): “Disagi inaccettabili, Toti si attivi”
  • Politica
    Ripristino barriere antirumore in autostrada, passa la mozione in consiglio comunale
  • Bolzaneto
    “Sigillati in casa, con l’A7 in camera da letto”: la vita da incubo senza le barriere antirumore
  • Raccolta firme
    Rivarolo, residenti lanciano petizione per le barriere antirumore della A7: “Vogliamo tempi certi”
  • Riunione
    Autostrade, in arrivo un mese di fuoco: la Regione chiede di concentrare i cantieri ad aprile